I “super brand” si raccontano alla Liuc

I rappresentanti di Disney, Mulino Bianco, Fastweb e Leroy Merlin saranno alla Liuc martedì 22 ottobre per approfondire le nuove logiche del mercato e il loro impatto sulle strategie di marca

superbrand liuc

Martedì 22 ottobre 2019 nell’aula Bussolati della Liuc sarà l’occasione di ascoltare dalla viva voce di Disney, Mulino Bianco, Fastweb e Leroy Merlin come stanno mettendo in pratica i principi dell’essere Superbrands. Il convegno vuole approfondire il contesto attuale in cui marketing e comunicazione vivono momenti di profondo ripensamento e si propone al percorso di “Comunicazione, marketing e new media”, come stimolo per approfondire le nuove logiche del mercato e il loro impatto sulle strategie di marca. 

Nel contesto economico attuale, caratterizzato da una sempre maggiore velocità di cambiamento dei mercati, quali sono gli ingredienti per essere considerati dei veri Superbrands? «Sicuramente la rilevanza per il consumatore, il rispetto della componente etica e della sostenibilità, la creazione di una connessione emotiva con i clienti e una forte competitività sul prezzo”, indica Andrea Farinet, professore Associato di Economia e Gestione delle Imprese alla LIUC che introdurrà all’incontro in programma. “Il convegno sarà una bella opportunità per gli studenti LIUC di scoprire quali strategie stanno mettendo in campo grandi realtà, come quelle presenti in aula, per reagire alla trasformazione digitale in atto». 

 Perché abbiamo bisogno di Superbrands lo spiegherà, invece, Sergio Tonfi, docente di Comunicazione aziendale alla LIUC: «Nel contesto di un possibile nuovo paradigma sociale più equo e sostenibile, l’eccellenza di marca assume un valore inestimabile per competere con successo e costituisce l’elemento strategico fondamentale per affrontare sfide sociali e ambientali sempre più complesse – sostiene Tonfi – Alla superiorità qualitativa dei prodotti e servizi offerti bisogna che i brand aggiungano la garanzia di esperienze eccellenti vissute e riconosciute da clienti e consumatori. Solo così possono essere chiamati Superbrands. Perché usano l’innovazione, l’autenticità e la responsabilità come driver della loro crescita sul mercato e scelgono un “purpose” valoriale per indirizzare l’impegno aziendale verso il reale miglioramento della qualità della vita delle persone e della società». Di seguito le testimonianze di brand autorevoli e famosi prima delle domande degli studenti. 

PROGRAMMA

15.45 Registrazione dei partecipanti 

16.00 Saluto

Federico Visconti

Rettore, LIUC – Università Cattaneo

16.10 Introduzione all’incontro

Andrea Farinet
Professore Associato di Economia e gestione delle imprese LIUC – Università Cattaneo

16.20 Perché abbiamo bisogno dei Superbrands?

Sergio Tonfi
Docente di Comunicazione aziendale, LIUC Università Cattaneo – Editor & Promoter, Superbrands

16.30 Testimonianze aziendali

Ileana Cappelletti,
Senior Marketing Manager Disney

Valentino Coda Canati
Direttore Marketing Customer Base, Fastweb

Stefania Savona
Communication and brand Director, Leroy Merlin

Julia Schwoerer
Vice President Marketing, Mulino Bianco 

17.45 Sessione di domande e risposte

18.00  Chiusura dei lavori

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 15 Ottobre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.