La politica piace ai ragazzini: 80 candidati in corsa per il mini Consiglio

L'insediamento del nuovo Consiglio comunale delle ragazze e dei ragazzi è fissata per sabato 14 dicembre, alle 10 in Sala consiliare a Villa Aliverti, all’interno di una seduta aperta del Consiglio comunale

Generico 2018

E’ stata una campagna elettorale vivace, partecipata e ricca di temi importanti quella che si è conclusa ieri nelle classi dell’Isttuto comprensivo di Vedano Olona chiamate all’elezione del Consiglio comunale delle ragazze e dei ragazzi.

Con 6 liste, oltre 80 candidati e 400 aventi diritto al voto (154 delle classi Quarte e Quinte della Primaria e 246 di tutte le classi della Secondaria) le elezioni di quest’anno hanno registrato una grande partecipazione che si è conclusa ieri con il voto che ha sancito la formazione del nuovo Consiglio comunale, costituito da 12 giovani consiglieri e un baby sindaco.

La presentazione ufficiale con l’insediamento del nuovo organo è fissata per sabato 14 dicembre, alle 10 in Sala consiliare a Villa Aliverti, all’interno di una seduta aperta del Consiglio comunale degli adulti.

Istituito nel 2015 nel precedente mandato di Vedano Viva, il mini Consiglio è stato pensato con funzioni propositive e consultive, per dare voce ai cittadini più piccoli con suggerimenti per migliorare il paese attraverso il loro punto di vista e rappresentando le proprie esigenze.

La campagna elettorale, accesa ricca di proposte, si è svolta su tematiche di rilievo quali l’ecologia, le manutenzioni, la cultura e lo sport.

«Siamo soddisfatti per la continuità e la crescita costante di questo progetto in cui abbiamo sempre creduto – dice il sindaco Cristiano Citterio – Oltre a consentire ai più giovani di formulare richieste e proposte agli organi comunali (Sindaco, Giunta e Consiglio), c’è anche l’aspetto di natura educativa, per portare i ragazzi alla partecipazione alla vita collettiva ed al senso civico e renderli protagonisti della vita democratica del territorio».

di
Pubblicato il 12 dicembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore