Quantcast

Due giorni a porte aperte per conoscere l’Asilo di Besano

Sabato 18 e domenica 26 gennaio l'Asilo Pietro Girola organizza l'Open Day per presentare ai genitori la struttura, lo staff e la proposta educativa

Generico 2018

Sabato 18 gennaio, dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 17, e domenica 26 gennaio, dalle 10 alle 12, le insegnanti e la coordinatrice pedagocico-didattica dell’asilo Pietro Girola di Besano organizzano un open day per visitare la struttura e conoscere la sua proposta educativa e formativa.

Le due giornate “a porte aperte” saranno l’occasione per visitare gli spazi che ospitano i bambini – dalle aule agli spazi gioco, dalle camerette per la nanna al grande giardino – e per conoscere le educatrici delle sezioni asilo nido e sezione Primavera.

Tutto il personale sarà a disposizione per presentare la propria offerta didattica e rispondere a tutte le domande dei genitori. Anche per i bambini ci sarà l’opportunità di conoscere le educatrici facendo insieme a loro giochi e attività.

La scuola offre un ambiente sicuro e famigliare dove ospitare i bambini: «Il personale è specializzato in formazione ludico-didattica e si prende cura dei piccoli ospiti con tranquilla serenità – spiegano i responsabili dell’Asilo – La Scuola Pietro Girola lavora con cura per ottenere il migliore divertimento e apprendimento formativo per tutti i bambini. Le insegnanti, competenti e qualificate, sono affiancate dal personale non docente e dalla coordinatrice».

La struttura possiede una cucina interna e un nuovo menù di recente approvazione, rinnovato secondo le Linee Guida di ATS Insubria per il Servizio di ristorazione scolastica.

Le iscrizioni sono aperte. Per maggiori informazioni scrivere a info@scuolainfanziagirola.it oppure chiamare il numero
0332 916300 o recandosi direttamente a scuola.

di
Pubblicato il 16 gennaio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore