“In città situazione regolare. Grazie ai cittadini e ai commercianti”

Il sindaco Giuseppe Pignatiello assicura il massimo impegno di conterto con Regione Lombardia e conferma il comportamento positivo dei cittadini

Castano Primo generico

«Ho fatto un giro ieri sera tra le 18 e le 21 per controllare la situazione dei locali. Si sono comportati tutti bene: i bar hanno chiuso e i ristoranti hanno fatto solo servizio al tavolo». Il sindaco di Castano Primo Giuseppe Pignatiello fa il punto sulla situazione coronavirus.

Dopo le ordinanze regionali, che hanno imposto le chiusure di scuole, università, uffici pubblici, e i bar dalle ore 18, il sindaco ha voluto verificare lo stato della città. «L’atmosfera è abbastanza tranquilla» assicura Pignatiello. «Personalmente sto provando a tranquillizzare tutti; il comune ha creato una mail (comunicazione@comune.castanoprimo.mi.it) per aiutare i cittadini che vogliono contattare il numero verde e non ci riescono. Il comune, così, fa da tramite tra i cittadini e gli ATS. Ma per ora – afferma – non abbiamo avuto segnalazioni».

Il comune rimane aperto ai cittadini, anche se è meglio «richiedere un appuntamento». «Oggi (ieri, ndr) c’è stata un’affluenza non eccessiva. Abbiamo contattato tutte le associazioni. Devo dire che, finora, i cittadini e i commercianti stanno rispondendo bene e senza allarmismi eccessivi. Noi continueremo a lavorare in stretto contatto con la Regione».

di caccianiga.marco@yahoo.it
Pubblicato il 26 febbraio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore