Torna a casa e trova la mamma intossicata dal monossido

Il ragazzo è rientrato attorno all'una di notte e ha trovato la madre incosciente. I soccorritori del 118 e i Vigili del Fuoco intervenuti hanno rilevato la presenza del gas tossico

Intossicazione da monossido a Grantola

Attorno all’una di questa notte (giovedì) i Vigili del Fuoco sono dovuti intervenire in via Canale 10 per aprire la porta di un appartamento all’interno del quale vi erano persone che non rispondevano.

All’interno vi era una donna di 55 anni, ritrovata incosciente dal figlio 24enne, appena rientrato a casa. Quando gli operatori 118 sono entrati in casa il loro zaino, dotato di rilevatore di monossido, ha iniziato a suonare, segnalando la presenza del gas. La donna è stata portata a Brescia per terapia in camera iperbarica.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 27 febbraio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore