B&B Varese: “Il governo ha ignorato il settore extralberghiero”

Secondo l'associazione la crisi da Coronavirus ha fatto perdere l'80% del fatturato del comparto

alfredo dal ferro

Tra i settori più colpiti dal Coronavirus c’è sicuramente il turismo. Molti turisti che avevano già prenotato un periodo di vacanza in Italia hanno disdetto la prenotazione e la previsione di presenze, soprattutto straniere, nell’immediato futuro non lasciano intravedere nulla di buono. L’emergenza Coronavirus ha messo in ginocchio il grande comparto turistico ma ad essere colpito non è solo il comparto alberghiero, molta preoccupazione c’è nel settore extralberghiero.

Secondo BBVarese, associazione Bed & Breakfast dei 7 Laghi, il settore è stato dimenticato dall’esecutivo. «Il Governo – spiega in una nota stampa Alfredo Dal Ferro (nella foto) presidente dell’associazione BBVarese – ha ignorato il settore extralberghiero che conta più di 400.000 strutture “regolarmente autorizzate”, con e senza partita iva, e che danno sostentamento a più di un milione di persone che sopravvivono con il solo fatturato del turismo. Nella speranza che nel prossimo Decreto del presidente del consiglio dei ministri questa grave omissione venga ovviata, l’associazione  BBVarese  sollecita i ministri competenti esortandoli ad intraprendere le misure necessarie per salvaguardare la sopravvivenza di 400.000 famiglie che hanno perso l’80% del fatturato».

«La situazione di queste settimane – conclude la nota – sta evolvendo verso un momento di crisi dal quale sarà sempre più difficoltoso uscire senza interventi validi e mirati, il turismo e i suoi operatori devono essere tutelati in quanto rappresentativi di uno dei punti di forza del posti lavoro del nostro Paese».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 02 Marzo 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.