Gesù del Lazzaretto, la processione sarà in streaming

Il sindaco: "E' tassativamente vietato uscire di casa". La processione sarà trasmessa dalla pagina facebook dell'oratorio S. Luigi

crocifisso

A Golasecca la processione del Gesù del Lazzaretto sarà trasmessa online. Anche nel basso Verbano le celebrazioni e le funzioni del triduo pasquale, iniziato ieri con il Giovedì Santo, continuano “a distanza” grazie al supporto della tecnologia. Dopo la messa in “Cœna Domini”, ricorre oggi il Venerdì Santo e la Parrocchia di Golasecca non vuole rinunciare alle proprie tradizioni, seppur con le dovute precauzioni dettate dall’emergenza coronavirus.

Il comune di Golasecca, guidato dal sindaco Claudio Ventimiglia, ha infatti comunicato che alle ore 18:00 di oggi, venerdì 10 aprile, la statua del Gesù del Lazzaretto verrà trasportata presso la chiesa parrocchiale. La processione verrà ripresa online e sarà trasmessa in diretta sulla pagina facebook dell’oratorio S. Luigi.

«E’ tassativamente vietato uscire dalle proprie abitazioni – informa il sindaco in un messaggio alla cittadinanza – Si potrà assistere delle finestre dove, oltre alla abitazioni coinvolte, tutti possono esporre dei drappi o dei lumi per accogliere il Gesù del Lazzaretto».

«Al Gesù del Lazzaretto – prosegue il primo cittadino nel comunicato -, al quale la popolazione è molto devota, chiediamo la forza di andare avanti, di guardare alla luce, alla fede, al bene, sentendoci uniti sotto la mano amorosa del padre».

Il furgone che trasporterà la reliquia passerà per le seguenti vie: via Roma, C. Battisti, Puccini, Europa, L.do da Vinci, Ungaretti, Verdi, Sanzio, V. Veneto, XXV Aprile, Viale delle scuole, Roma, P.za I Maggio, Matteotti sino a San Rocco, Garibaldi, Marconi e ritorno in Piazza I Maggio per l’ingresso in Chiesa.

di marco.cippio.tresca@gmail.com
Pubblicato il 10 aprile 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore