Cuveglio, il sindaco propone la “Festa del volontario” per l’impegno anti covid

Francesco Paglia: “Così da ricordare negli anni futuri quello che abbiamo vissuto, approfondendo i diversi aspetti del volontariato associativo“

Avarie

Una sala gremita e tanti uomini e donne in divisa per un momento solenne di ringraziamento per quanto fatto sul territorio (foto).

È quanto avvenuto qualche sera fa a Cuveglio quando le autorità hanno ringraziato pubblicamente i volontari del gruppo intercomunale della Valcuvia per il lavoro svolto durante l’emergenza Covid.

Un impegno trasmesso in un momento così difficile che è stato premiato con parole di elogio dagli amministratori presenti tra cui anche il sindaco di Cuvio Enzo Benedusi e il collega di Cuveglio Francesco Paglia.

E proprio dal padrone di casa è arrivata una propsta importante per non dimenticare il lavoro svolto in questi mesi, proposta che si legge fra le righe del suo intervento: “Vi propongo di istituire la “Festa del Volontario” l’ultimo Venerdì di Giugno così da ricordare negli anni futuri quello che abbiamo vissuto, approfondendo i diversi aspetti del volontariato associativo e ponendo all’attenzione su fatti e persone che si sono spesi per la nostro territorio“.

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 29 giugno 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore