Dumenza, tornano le “giornate micologiche“

Due date al centro di documentazione dell'Alpe di Giani. Si inizia il 5 di settembre, nel cuore della stagione dei funghi

Porcini in Valceresio - foto di Andrea Betti

Estate tempo di funghi anche se quest’anno l’orizzonte non è limpido come gli anni. Poca acqua e poco caldo, e la sfera di cristallo ancora non ha partorito un’indicazione definitiva su come sarà la stagione.

Per imparare a riconoscer ei funghi, e magari visitando i dintorni anche a trovarne sarà disponibile come ogni anno qualche incontro al centro di documentazione dell’Alpe di Giani gestito  dalla fondazione Beltrami che per quest’anno propone due date: 5 settembre e 3 ottobre

Sabato 5 settembre

Dott. Agr. Valerio Montonati
Fondazione Aurelio Beltrami

ore 10.00 introduzione (all’aperto) sul mondo dei funghi e successiva escursione in sicurezza e ben distanziati nei boschi circostanti raccolta e riconoscimento principali specie eduli e non eduli
ore 12.45 camminata verso il rifugio “Dumenza” all’alpe Bovis (o Bois) – pranzo libero

Sabato 3 ottobre

Giornata del fungo
Dott. Agr. Valerio Montonati
Fondazione Aurelio Beltrami

ore 10.00 introduzione (all’aperto) sul mondo dei funghi e successiva escursione in sicurezza e ben distanziati nei boschi circostanti raccolta e riconoscimento principali specie eduli e non eduli
ore 12.45 camminata verso il rifugio “Dumenza” all’alpe Bovis (o Bois) dove sarà predisposta una piccola mostra micologica – pranzo libero

 

INFO SU LUOGO E INIZIATIVE

Per raggiungerci : seguire le tappe : Luino – Dumenza – fraz. Due Cossani – bivio per Pradecolo (presso cappelletta votiva) – prima del convento benedettino SS. Trinità, presso cabina enel / sbarra che chiude pista forestale, imboccare pista forestale sterrata e proseguire per 400 m. c.a. fino al centro micologico che è lato strada presso l’alpe Giani.

note :
1 – per l’escursione occorre essere attrezzati con pantaloni lunghi (riduce la probabilità di morsi di zecche dei cervi, che sono molto diffusi in zona, e la possibilità di contrarre la malattia di Lyme), scarponi, bastone, cesto o retina forata o zaino apposito per raccolta funghi, coltellino per prima pulizia dei funghi nel bosco. A causa dell’emergenza Covid – 19 tutti dovranno essere dotati di mascherina, inoltre le attività saranno tenute all’aperto ed il centro micologico sarà aperto unicamente per un l’impiego dei servizi igienici prima dell’inizio delle attività.
n.b. anche in caso di bel tempo si consiglia di portare una giacca a vento trovandosi in montagna dove il tempo può sempre cambiare repentinamente.

2 – presso il rifugio “Dumenza”, di proprietà del comune di Dumenza e dato in gestione a Luca , è possibile acquistare dei panini imbottiti o pranzare con un piatto caldo telefonando, per prenotare, al gestore al cellulare : 335-6696483

3 – proseguendo fino alla loc. Pradecolo si incontra un altro rifugio “Campiglio” dove funziona un ristorante .
Per prenotazioni e informazioni contattate Valerio Montonati al 328 – 8058458

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 15 Luglio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.