Orino, muore al Pian delle Noci sportivo cinquantenne

L'uomo localizzato da alcuni escursionisti che hanno dato l'allarme, ma a nulla è valsa la corsa dei soccorritori

Avarie

Una chiamata di soccorso di alcuni escursionisti attorno alle 16 di giovedì avvertiva del malore accusato da una persona che stava percorrendo il sentiero 17 del Parco Campo dei Fiori, all’altezza del Pian delle Noci, a Orino.

La zona è raggiungibile a piedi dal paese in una ventina di minuti di buon passo ed è inaccessibile ai semplici mezzi di soccorso come automedica e ambulanza mobilitate dal 118 che ha poi optato per l’arrivo sul posto di un rianimatore verricellato da un elisoccorso di Como e fatto scendere nella radura antistante il rifugio.

Ma all’arrivo del medico per l’uomo, 50 anni, residente a Cocquio Trevisago, non c’era già più nulla da fare.

Pattuglie di carabinieri della stazione di Besozzo, e poi di Cuvio si sono mobilitate assieme alla polizia locale di Cocquio Trevisago per cercare di raggiungere il corpo coi mezzi che hanno fatto un rendez vous a Cerro di Caldana (nella foto).

Nel frattempo personale del Cnsas il soccorso alpino si è portato sul posto per organizzare il recupero della salma di concerto con la Procura.

Dalle prime informazioni si esclude la responsabilità di terzi: si sarebbe trattato di un malore che non ha dato scampo all’escursionista.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 luglio 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore