Gorillas, un film a lieto fine

Giovedì 6 Agosto prima proiezione cinematografica mai svolta presso il campo di via Sette Termini: grazie alla collaborazione con Filmstudio 90 verrà proiettato "The Long March Today" di Sergio Basso che sarà ospite d'eccezione della serata

Generico 2018

L’emergenza sanitaria negli ultimi mesi ha messo a durissima prova il mondo dello sport a tutti i livelli ma nulla ha potuto fermare l’entusiasmo dei Gorillas Varese che, dopo un’assenza forzata dal campo, ritornano all’attività con delle importantissime novità.

Con la fine delle restrizioni, la voglia di tornare a calcare il terreno del Jungle Field “Nicolò De Peverelli”, casa degli scimmioni biancorossi, era fortissima e in men che non si dica è stato organizzato un corso estivo di ginnastica a corpo libero seguito da istruttori certificati e aperto a tutti gli abitanti del quartiere di San Fermo e non solo, che ha riscosso un buon successo e consentito una prima ripresa dell’attività fisica all’aperto.

Il corso è tutt’ora in funzione e chiunque sia interessato a tenersi in forma è più che benvenuto a presentarsi ogni Martedì e Giovedì dalle 19:30 alle 20:30.

In un momento di grande difficoltà come questo, la dirigenza biancorossa ha però sentito la necessità di dimostrare concretamente la buona salute della società e soprattutto la ferrea volontà di crescere e consolidarsi tramite una serie di iniziative che, nel loro piccolo, rappresentano il raggiungimento di traguardi storici per il club varesino.

La serata di Giovedì 6 Agosto vedrà infatti la prima proiezione cinematografica mai svolta presso il campo di via Sette Termini: grazie alla collaborazione con Filmstudio 90 che ha reso possibile l’evento, verrà proiettata, nell’ambito della rassegna “Movie Rider – Di Terra e di Cielo”, “The Long March Today”, pellicola del regista Sergio Basso che sarà ospite d’eccezione della serata.
Il film, di grande impatto visivo, racconta la storia del viaggio in moto di due giovani attraverso la Cina di oggi in uno spaccato di vita, sospeso tra tradizione e modernità.
Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti (consigliamo la prenotazione inviando una mail a filmstudio90@filmstudio90.it) e massimo rispetto delle regole anticovid (la mascherina non va dimenticata a casa).

Inizio della proiezione alle ore 21.15 ma già dalle 20:00 bibite, hotdog e popcorn saranno disponibili per i presenti grazie alla collaborazione con The Bridge Varese.

L’evento di Giovedì potrebbe essere anche la prima occasione per i sostenitori della squadra di Football varesina per vedere la prima “grande opera” portata a termine dai Gorillas.

In questi giorni, infatti, sarà ultimato il rifacimento di esterni e interni degli spogliatoi del Jungle Field, un’operazione che sta completamente cambiando faccia alla struttura, rendendola un piccolo gioiello nel panorama sportivo locale.
Inoltre si sta anche provvedendo alla manutenzione della caldaia e alla dotazione di allarmi e telecamere nella struttura principale e sul perimetro circostante.

4 anni fa, quando i Gorillas accettarono di prendere in gestione il campo di via Sette Termini, il terreno di gioco risultava completamente privo di erba e gli spogliatoi dimostravano tutti i segni dei propri 50 anni di vita.

Negli anni la società biancorossa ha ripagato la fiducia del Comune di Varese, pagando puntualmente utenze ed affitti e apportando costanti migliorie alla struttura, nell’ottica di una crescita costante e di un rapporto di collaborazione continua con la comunità locale, dimostrando che è possibile rendere sostenibile un modello di sport basato su passione e partecipazione dei tesserati.

Il prato verde e gli spogliatoi dipinti di un bianco e un rosso fiammante saranno dunque pronti ad accogliere gli spettatori del film di Giovedì e dei prossimi eventi che verranno organizzati, in attesa di poter tornare finalmente al football giocato su un campo tutto nuovo.

di tommaso.guidotti@varesenews.it
Pubblicato il 01 agosto 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore