Quantcast

Bellaria è stato proclamato sindaco di Somma Lombardo

La conferma del presidente dell'Ufficio elettorale è arrivata nella serata di mercoledì 23 settembre

stefano bellaria sindaco

È arrivata nella serata di ieri, 23 settembre, la proclamazione del neo eletto sindaco Stefano Bellaria da parte dell’Ufficio elettorale centrale, rappresentato dal presidente Nicolò Grimaudo.

Oltre al primo cittadino, si siederanno in consiglio anche i due sfidanti: Alberto Barcaro e Manuela Scidurlo.

Somma Lombardo: Forza Italia è fuori dal consiglio comunale

IL NUOVO CONSIGLIO COMUNALE

Dopo i controlli sulla validità delle operazioni di voto, sono stati nominati ufficialmente gli eletti: Raffaella Norcini e Antonio Catalano (Somma civica), Edoardo Piantanida Chiesa e Gerardo Locurcio (Somma al centro), Barbara Stefania Vanni e Claudio Brovelli (Sinistra per Somma), Stefano Aliprandini, Alessandra Apolloni, Francesco Calò, Manolo Casagrande e Angelo Ruggeri (Partito Democratico) in maggioranza. Ai banchi dell’opposizione, insieme a Barcaro in quota lega ci saranno Martina Barcaro, Alberto Luigi Nervo, Mariangela Aguzzi Casagrande. Scidurlo sarà l’unica rappresentante di Fratelli d’Italia in consiglio comunale.

Clicca qui per tutti i risultati elettorali di Somma Lombardo

Siccome Bellaria ha già confermato la giunta, Aliprandini, Calò, Norcini, Piantanida e Vanni lasceranno il posto a Katia Casale (Somma al centro), Castrenze Calandra (Sinistra per Somma), Stefania Garbuzzi (Somma civica) e Giacomo Pedrinazzi (Pd).

Grandi escluse le due liste della coalizione di centrodestra, Forza Italia e Siamo Somma Ideale, che non hanno avuto abbastanza voti.

Tra i primi adempimenti del sindaco c’è la pubblicazione dei risultati elettorali, la nomina della giunta e la convocazione della prima seduta del consiglio comunale.

di nicole.erbetti@gmail.com
Pubblicato il 24 Settembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore