Quantcast

Città di Varese, tris in campo e cinquina sul mercato

I biancorossi vincono 3-1 l'amichevole a Castano Primo e fanno firmare cinque giocatori in un colpo

Calcio, Solbiatese - Città di Varese

Giornata ricca per il Città di Varese questo mercoledì 9 settembre.

Dopo la conferenza stampa di martedì sul futuro del centro sportivo delle Bustecche, i biancorossi hanno fatto firmare cinque giocatori in mattinata mentre in serata i ragazzi di mister David Sassarini sono scesi in campo per affrontare in amichevole la Castanese.

Partiamo dal campo: contro i neroverdi di Castano Primo, che affronteranno il campionato di Eccellenza, i biancorossi si sono imposti 3-1 grazie alle reti di Mamah – che è uno dei cinque ad aver firmato questa mattina – poi il solito Lillo e Viscomi. Casualmente, o forse no, gli stessi marcatori di venerdì scorso contro la Solbiatese.

L’analisi del tecnico David Sassarini: «Contento per l’impegno messo in campo dai ragazzi.
Contento perché già otto ragazzi hanno i novanta minuti nelle gambe. Abbiamo prodotto tanto e
concretizzato poco nel primo tempo e subito un gol su punizione laterale su cui stiamo lavorando»

CASTANESE – CITTÀ DI VARESE 1-3
RETI: 9′ Mamah (V), 14′ Vacirca (C), 3′ st Viscomi (V), 34′ st Lillo (V).
CASTANESE (4-1-4-1): Mainini (27′ st Puglielli); Sciocco (1′ st Pellegatta), Rorato, Bianchi (1′ st Garavaglia), Bartoli (1′ st Fasani); Cannararo (1′ st Belloli); Leoni (1′ st La Scala), Pelucchi (24′ st Nebuloni), Perotta (1′ st Greco), Vacirca; Binaghi (1′ st Casiraghi).
CITTÀ DI VARESE (4-2-3-1): Lassi; El Idrissi (33′ st Ammirati), Viscomi, Mapelli (33′ st Parpinel), Nicastri (8′ st Petito); Disabato (43′ st Ferrario), Scampini; Otelè (1′ st Capelli), Addiego Mobilio (33′ st Pagliaro), Mamah (43′ st Ritondale); Lillo. A disp. Colosio, Imperiali.
ARBITRO: Pap di Saronno.

Tornando al mercato, come anticipato, sono stati cinque i calciatori che in mattinata hanno siglato l’accordo per vestire la maglia biancorossa.

I due che si sono già fatti apprezzare in campo sono il classe 1998 Kenneth Mamah e il 2001 Paolo Snidarcig. Mamah, attaccante esterno, è arrivato in prova e ha convinto tutto lo staff biancorosso a offrirgli un’opportunità nonostante non sia più un under, anche grazie ai tre gol messi a segno contro Vis Nova, Solbiatese e Castanese. Snidarcig invece è un regista di impostazione che ha già fatto vedere le proprie qualità nelle amichevoli giocate, tutte da titolare.

Se-Hyun Baek è un centrocampista coreano nato il 7 settembre 2001 che, nonostante sia con il gruppo dal primo giorno di raduno, non è ancora riuscito a farsi vedere in campo per un infortunio subito il primo giorno di allenamenti. Su di lui però garantisce mister Sassarini, che lo ha avuto nella primavera dell’Udinese.

Chi invece arrivato in città da poco sono gli altri due tesserati: il portiere Marco Lassi e il difensore Davide Petito. Lassi, classe 2000, è nativo di Sondrio e con la squadra della sua città ha esordito in Serie D. Lo scorso anno è stato titolare, sempre in categoria, alla Vigor Carpaneto. Petito invece è un laterale mancino classe 2002 che può essere schierato anche da centrale. Ha giocato nelle giovanili dell’Inter e nell’ultima stagione ha vestito la maglia del Renate nel campionato Berretti.

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 Settembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore