Missoni sceglie il Sacro Monte di Varese, il video è molto più di uno spot

Un vero tributo dell'azienda alla terra delle origini. Dopo Sardegna e Cappadocia, il brand dell'alta moda sceglie Varese come sfondo della sua campagna promozionale

“Varese is like a dream”. Missoni sceglie il Sacro Monte, uno dei beni Unesco della provincia di Varese, per presentare al pubblico la sua collezione. Il borgo di Santa Maria del Monte ha fatto da sfondo al video promozionale presentato nel corso della Digital Fashion Week, in diretta sui canali social dell’azienda, questa mattina alle 10.

Dopo la Sardegna e la Cappadocia, il celebre marchio dell’alta moda italiana, torna nella terra delle origini per presentare la sua selezione. E lo fa con le parole di Angela Missoni, chairman di Missoni Group, che ha ricordato il profondo legame che lega l’impresa al territorio della nostra provincia.

Generico 2018

Atmosfere da cartolina – proprio le cartoline, con il loro fascino retrò, sono uno degli elementi centrali del promo – per il video girato tra le vie del borgo, dove i colori che da sempre contraddistinguono la creatività dell’azienda, sfumano tra quelli della pietra baciata dal sole dei monumenti e del panorama sconfinato.

Non solo una campagna promozionale dunque ma anche un vero e proprio tributo ai luoghi dove l’impresa ha compiuto i suoi primi passi con i fondatori Ottavio e Rosita e che ne hanno segnato la storia. «Ancora oggi – ha ricordato Angela Missoni – la nostra famiglia, fino alla terza generazione, vive qui. Abbiamo sempre scelto come scenario dei luoghi importanti per noi e quest’anno abbiamo deciso di scegliere proprio questo territorio. Missoni appartiene a questo territorio, ma anche la sua storia, le sue ispirazioni provengono da qui».

Protagonisti delle riprese i modelli Vittoria Ceretti e Edoardo Sebastianelli.

di
Pubblicato il 23 Settembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore