MV Agusta-Forward: addio a Manzi, nel 2021 arriverà Baldassarri

Il riminese va a punti a Le Mans ma annuncia il passaggio al Team Pons: una delle moto varesine sarà affidata al 23enne marchigiano che in carriera vanta cinque vittorie in Moto2

milena koerner lorenzo baldassarri motomondiale mv agusta forward

Fine settimana intenso in pista e fuori nel Motomondiale e nel box del Forward Racing, la squadra corse che mette in pista le MV Agusta nel massimo circuito iridato (in classe Moto2). A Le Mans si è disputata la 10a gara stagionale ma la parte agonistica si è intrecciata con quella relativa al mercato dei piloti che ha già portato due corpose novità in casa ticinese-varesotta.

Il team Forward ha infatti annunciato che nel 2021 affiderà una F2 a Lorenzo Baldassarri, mentre Stefano Manzi – 14° al termine del GP di Francia – ha firmato un contratto con la squadra spagnola di Sito Pons e quindi lascerà la struttura di Giovanni Cuzari. Da definire quindi il secondo alfiere MV per la stagione prossima: potrebbe restare Simone Corsi come arrivare – dicono i rumors – il britannico John McPhee attualmente quinto in Moto3.

LA GARA

Fine settimana dai due volti per MV Agusta che per la prima volta in stagione ha svolto un’ottima qualifica: sia Manzi sia Corsi si sono qualificati direttamente per il Q2 del sabato, evitando così le forche caudine della prima parte delle prove ufficiali. Partiti rispettivamente in 10a e 13a posizione ma in gara non sono riusciti a mantenere i posti al sole ottenuti alla vigilia in un gran premio caratterizzato da condizioni meteo difficili da interpretare. Manzi è scivolato indietro prima di trovare il migliore feeling con la moto, però nel finale è riuscito a rientrare in zona punti strappando una discreta 14a posizione finale, buona per un pilota che nelle ultime uscite aveva un po’ faticato. Simile la prova di Corsi che però a differenza del compagno è rimasto fuori dalla top 15, chiudendo 16° e interrompendo così la serie di gare a punti.

MOTO2 – CLASSIFICA
1) Luca Marini (Ita-Kalex) 150); 2) Enea Bastianini (Ita-Kalex) 135; 3) Marco Bezzecchi (Ita-Kalex) 130; 4) Sam Lowes (Gbr-Kalex) 128; 5) Jorge Martin (Spa-Kalex) 79; 14) Lorenzo Baldassarri (Ita-Kalex) 47; 19) Stefano Manzi (Ita-MV Agusta) 18; 24) Simone Corsi (Ita-MV Agusta) 8.

IL MERCATO

Lorenzo Baldassarri, 24 anni ancora da compiere, marchigiano di San Severino (la stessa località di Fabrizio Castori, ex allenatore del Varese) tornerà a vestire la tuta del team Forward dopo i trascorsi tra il 2015 e il 2017. Quest’anno gareggia con la Kalex del team Pons e in carriera ha vinto cinque gare, la prima a Misano ’15 proprio con Forward e altre tre nella prima parte del 2019 quando restò leader della classifica per diverso tempo prima di scivolare indietro. Ora il “Balda” torna nella squadra corse di Agno che proverà a salire un ulteriore gradino nella prossima annata: «Crediamo moltissimo nella sua velocità e non vedo l’ora di vederlo in sella della nostra F2» ha detto Cuzari nei box di Le Mans.

«Sono molto contento di questa possibilità innanzitutto perché ho già corso con questa squadra, e ringrazio Giovanni Cuzari per la fiducia che ripone in me – è invece il commento del pilota marchigiano al momento della firma. «Per me é un onore correre con un marchio così importante, che ha molta storia alle spalle e sarebbe bellissimo poterlo riportare in alto nelle classifiche. Voglio ringraziare tutte le persone che, anche se i risultati al momento non stanno aiutando, credono comunque in me e continuano a sostenermi».

Per un pilota in arrivo, un altro che saluta ovvero Stefano Manzi che dopo due anni in MV Agusta tornerà sulla sella di una Kalex con il team Pons. «Ci tengo a ringraziare Sito Pons e la VR46 Riders Academy (la struttura voluta da Valentino Rossi per far crescere giovani piloti, della quale Manzi fa parte) per questa grande opportunità. Ora il mio lavoro è finire al massimo questa stagione, ma sono davvero contento per la firma di questo contratto» conclude il 21enne riminese che nelle due annate in Forward ha fatto meglio del compagno di box senza tuttavia acuti salvo il quarto posto a Valencia 2019.

Damiano Franzetti
damiano.franzetti@varesenews.it

VareseNews è da anni una realtà editoriale, culturale e sociale fondamentale per il territorio. Ora hai uno strumento per sostenerci: unisciti alla membership, diventa uno di noi.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 12 Ottobre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.