Sequestrati a Biasca 40 kg di marijuana e 260 piantine, arrestate due persone

L'operazione è stata condotta dalla polizia comunale di Biasca con i servizi antidroga della Polizia della città di Bellinzona

Polizia cantonale

Due cittadini svizzeri, un 57enne e un 30enne, sono stati arrestati per un importante traffico di marijuana nell’ambito di un’inchiesta svolta in collaborazione con la Polizia comunale di Biasca e con i servizi antidroga della Polizia della città di Bellinzona. La contestuale perquisizione avvenuta in un edificio in Riviera ha permesso di rinvenire una quarantina di chili di marijuana e una coltivazione indoor composta da oltre 260 piantine di canapa. Le principali ipotesi di reato nei confronti dei due arrestati (che nel frattempo sono tornati a piede libero per decisione del Giudice dei provvedimenti coercitivi) sono di infrazione aggravata subordinatamente semplice, nonché contravvenzione, alla Legge federale sugli stupefacenti. L’inchiesta è coordinata dalla procuratrice pubblica Valentina Tuoni.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 Ottobre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore