Tegola Openjobmetis: frattura al gomito per De Vico

L'ala biancorossa ha riportato la rottura del capitello radiale destro, quello del braccio di tiro. Possibile rientro tra 3 o 4 settimane

niccolò de vico basket pallacanestro varese openjobmetis

La sconfitta patita ieri sera contro Cantù non è l’unica brutta notizia di queste ore per la Pallacanestro Varese che deve fare i conti con un infortunio, il primo della stagione sportiva, occorso a Niccolò De Vico. L’ala brianzola uscita dolorante al termine del derby ha infatti riportato la frattura del capitello radiale destro – ovvero del gomito – e sarà costretto a restare fermo per qualche tempo.

De Vico si è fatto male cercando di recuperare un pallone sulla linea di fondo campo sotto la Curva Nord ed ha colpito i tabelloni pubblicitari: dopo l’incidente ha continuato a giocare pur dolorante con una medicazione che si vede bene nella fotografia in alto (scattata da Simone Raso). Dopo aver effettuato un tiro, nel finale, però Niccolò si è reso conto di non riuscire a “caricare” il braccio, e in effetti il capitello radiale incide soprattutto sulle rotazioni del gomito, fondamentali per un cestista per di più destro come il 26enne biancorosso.

Il giocatore numero 19, che era stato uno dei migliori nelle prime due gare di campionato, ha già iniziato già oggi la riabilitazione (nonostante un dolore che si è fatto molto forte) ma un aggiornamento sulle sue condizioni sarà possibile solo tra una quindicina di giorni. Se la situazione sarà allora in miglioramento, De Vico potrà rientrare nel giro di 3-4 settimane a partire da oggi. Sfuma così il ritorno di Niccolò a Cremona dove sabato prossimo (17 ottobre) la Openjobmetis affronterà la Vanoli, ex squadra dell’ala oggi a Varese.

La Openjobmetis frena nel modo più amaro: Cantù espugna Masnago

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 12 Ottobre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore