Troppe vie di Gazzada Schianno al buio, il Comune: “Stiamo provvedendo”

Un lettore si lamenta dei troppi lampioni spenti in tutto il paese. L'ufficio tecnico risponde: "Le lampade di Enel da sostituire sono di tecnologia obsoleta e non più in produzione. Poco alla volta le cambieremo tutte"

Il buio nel centro di Busto

Egregio direttore,
Chi le scrive è un cittadino del Comune di Gazzada-Schianno che, insieme ad altri cittadini, vuole capire perché nel nostro comune troppi lampioni siano guasti e molte vie siano al buio.

La spiacevole situazione ormai perdura da circa un anno e mezzo: con pazienza certosina abbiamo fatto decine di telefonate al numero verde di ENEL per segnalare inefficienze, e guasti; ogni volta l’operatrice gentilmente ci ringrazia, e ci avvisa che al più presto verrà eseguito il lavoro. Ma non accade niente. Ho provveduto allora a contattare l’ufficio tecnico con email e foto senza riceve risposta.

Un ping pong di responsabilità che non risolve il problema, speriamo nel vostro intervento

Enrico Chiaravalli

————–

Questa la risposta del responsabile dell’area Tecnica del Comune di Gazzada Schianno

Con riferimento all’oggetto e vista la lettera del signor Chiaravalli, cerchiamo di chiarire la difficoltà che il Comune sta affrontando con il ripristino delle lampade dell’illuminazione pubblica.

Con verbale del 21/12/2018 Enel Sole ha consegnato al Comune gli impianti di illuminazione pubblica – 679 lampade illuminanti – mantenendo l’impegno alla manutenzione degli stessi fino al subentro di un nuovo manutentore. Le procedure per la scelta del nuovo manutentore – non semplici – sono in corso. Nel frattempo, ad ogni chiamata di intervento manutentivo, ENEL – dopo diverse settimane dalla singola richiesta – comunica che le lampade da sostituire sono di tecnologia obsoleta e non più in produzione e propone un preventivo per la sostituzione. Rivolgendoci al mercato abbiamo verificato che i costi per la sostituzione proposta dalle ditte private è più conveniente. Nel periodo 2019/2020 sono state sostituite circa 35 lampade e si è concretizzato in questi giorni l’ordine per altre 45 lampade ed è in programma l’aggiornamento della rilevazione completa delle lampade con il fine di stabilire le corrette modalità di intervento.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 18 Dicembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.