Le guardie ecologiche e il Parco Pineta ripuliscono il Pianbosco a Venegono Superiore

Le Gev e il presidente del Parco hanno risposto all'appello lanciato da alcuni residenti del quartiere. Decine i sacchi di materiali rimossi, smantellate le postazioni dei pusher

Guardie Ecologiche Volontarie e Parco ripuliscono il Piambosco

Sabato 13 febbraio, le Guardie Ecologiche Volontarie e il presidente del Parco Pineta hanno risposto all’appello lanciato da alcuni residenti del quartiere Pianbosco di Venegono Superiore e dal Comune, partecipando con braccia e mezzi all’intervento di pulizia in una delle zone del Parco dove nelle scorse settimane è stata scoperta una discarica abusiva.

Galleria fotografica

Guardie Ecologiche Volontarie e Parco ripuliscono il Piambosco 4 di 6

L’intervento, che ha visto impegnate una ventina di persone tra cittadini, volontari della Protezione Civile e del Parco, ha permesso di raccogliere centinaia di sacchi pieni di rifiuti e smantellare alcuni accampamenti dei pusher che purtroppo si annidano all’interno dei boschi, recuperando anche dei telefoni cellulari usati presumibilmente per i loro traffici.

Tra i rifiuti “domestici” trovati e raccolti come bottiglie, carte, lattine, anche coperte, tende, biciclette e diverse batterie d’auto che rappresentano un serio rischio per la salute dell’ambiente. Il lavoro ha permesso di raccogliere e conferire alla piattaforma svariati quintali di rifiuti, con circa una decina di trasporti effettuati dal furgone del Parco Pineta, quello della Protezione Civile e quello del Comune di Venegono Superiore.

Il lavoro non si è concluso e ci saranno ulteriori uscite nelle prossime settimane, sia con le forze del Parco sia insieme ai cittadini. Soddisfatto il presidente Mario Clerici: «Ci siamo trovati davanti una scena desolante, creata in chissà quanto tempo dalle male frequentazioni all’interno del bosco».

Guardie Ecologiche Volontarie e Parco ripuliscono il Piambosco
Uno dei bivacchi costruiti dai pusher, che sono stati smantellati

«Una desolazione che ha subito ceduto il passo però davanti alla forza e alla volontà dei residenti del Pianbosco che hanno voluto questa giornata subito messa in piedi insieme al Comune e alla quale abbiamo partecipato volentieri. Come ricordo sempre, sono i cittadini e gli utenti del Parco i suoi primi custodi, e segnalazioni e interventi come questi in sinergia e collaborazione sono la via maestra perchè tutti i nostri boschi tornino alla bellezza, alla Natura e a chi li ama e rispetta. Abbiamo bisogno di persone che amano il Parco Pineta perchè sia un parco pulito e sicuro per tutto il territorio in cui si sviluppa».

Non finisce qui, continua il presidente: «Nei prossimi giorni faremo dei sopralluoghi sia per raccogliere teli e rifiuti più voluminosi rimasti sia per studiare il miglior modo per completare la pulizia dell’area nelle prossime settimane. Il Parco c’è».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 14 Febbraio 2021
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Guardie Ecologiche Volontarie e Parco ripuliscono il Piambosco 4 di 6

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.