Openjobmetis a Brescia per provare un altro blitz e per scoprire Egbunu

Recupero infrasettimanale per i biancorossi, in trasferta contro la Germani (mercoledì 10, ore 20): quanto peserà la stanchezza? Il pivot nigeriano verso l'esordio. La partita raccontata in #direttaVN

Openjobmetis Varese - Vanoli Cremona 110-105 dopo 2 t.s.

Sotto a chi tocca, e quindi a Brescia. La serie di partite ravvicinate a cui è stata costretta la Openjobmetis non consente di far rifiatare la formazione di Massimo Bulleri, costretta al terzo turno infrasettimanale consecutivo per recuperare l’ennesima gara rinviata a causa del focolaio di Covid-19 interno al “gruppo-squadra” biancorosso.

Mercoledì 10 febbraio, alle ore 20 in punto, Scola e compagni se la dovranno vedere con la Germani Brescia sul parquet del PalaLeonessa, con la speranza che le riserve di fiato ed energia si rivelino sufficienti dopo la maratona vincente di domenica contro Cremona. Proprio per questo motivo, la gestione del lavoro di questi giorni è calibrata più sulla necessità del recupero che su quelle dell’agonismo: lunedì lo staff tecnico ha gestito un solo allenamento a ranghi ridotti, martedì pure con una seduta video effettuata in entrambi i giorni per preparare la gara sul lato tattico. Poi la trasferta con partenza alla mattina del mercoledì per arrivare al palasport direttamente per la rifinitura di tiro prepartita.

Il match di Brescia dovrebbe essere anche quello del battesimo italiano di John Egbunu il quale, con ogni probabilità, prenderà il posto del pari ruolo Anthony Morse anche se Bulleri attende l’ultimo momento per decidere. Il pivot nigeriano si troverà di fronte a Darrall Willis, uno degli ultimi arrivati alla corte biancoblu, dove non abitano più i due lunghi incrociati all’andata (Ristic e Cline). Anche nel ruolo di ala forte la squadra ora affidata a Buscaglia (dopo l’esonero del “Diablo” Vincenzo Esposito) ha inserito una novità, Jeremiah Wilson mentre il “contorno” – da Moss a Sacchetti, da Burns ad Ancellotti – è rimasto invariato e comunque pericoloso. Sugli esterni invece la Germani vive sulla direzione di Vitali e Chery, sul talento giovane di Bortolani e su quello sopraffino di un Andrew Crawford, quest’anno però apparso un po’ altalenante.

Se Varese arriva all’appuntamento forte di due successi, la Germani si è presa due scalpi importanti in trasferta, superando prima la Virtus a Bologna e poi Trieste all’Allianz Dome (domenica). Nel mezzo però anche il passo falso interno con Treviso a certificare una tenuta non sempre – non ancora – perfetta. Ed è proprio su questi “tarli” che Varese può provare a fare la sua gara, tenendo ben presente che ogni punto strappato vale oro per una classifica che è stata puntellata ma che ovviamente deve essere ancora messa in sicurezza.

QUI BULLERI

«Le tante partite ravvicinate non ci danno modo di fare molti allenamenti ma ci mettono nella condizione di tenere vivo il ritmo gara e questo può servire. Le due vittorie consecutive ci hanno portato tanto entusiasmo e ci danno una visione ottimistica per quello che sarà il prossimo futuro. Abbiamo certificato il fatto che siamo ancora vivi: noi lo sapevamo ma ci mancava il riscontro dei risultati. Ora siamo in una zona dove è più facile combattere, perché ci sono altri vicino a noi; lo speravamo e lo abbiamo ottenuto. Ovviamente non basta e vogliamo trovare continuità già dalla gara di domani. Brescia è una squadra profonda, esperta e dal grande talento: per avere la meglio dovremo limitare il loro talento individuale e controllare i rimbalzi».

DIRETTAVN

La partita del PalaLeonessa sarà raccontata, azione dopo azione, dal nostro giornale attraverso il liveblog curato dalla redazione sportiva. Il live è già attivo dal martedì con notizie, curiosità, statistiche e con il sondaggio-pronostico pre-gara. Per intervenire è possibile scrivere nello spazio commenti o usare l’hashtag #direttavn su Twitter o Instagram. Per accedere al live, CLICCATE QUI.

CLASSIFICA: Milano* 30; Brindisi*, Sassari*, V. Bologna, Venezia 24; Pesaro, Trieste 18; Treviso 16; Brescia, Reggio Emilia 14; Fortitudo**, Trento, Cremona 12; VARESE**, Cantù 10.
Note. * = 17 partite; **= 16 partite. Le altre: 18 partite. Roma ritirata.

Damiano Franzetti
damiano.franzetti@varesenews.it

VareseNews è da anni una realtà editoriale, culturale e sociale fondamentale per il territorio. Ora hai uno strumento per sostenerci: unisciti alla membership, diventa uno di noi.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 09 Febbraio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.