Corbo: “Il Pd non deve più essere percepito come il partito del Potere”

Il segretario Provinciale del PD commenta il discorso di insediamento del nuovo segretario al Nazareno

Giovanni corbo

«Come ha sottolineato nel suo discorso all’Assemblea Nazionale, la sfida politica è quella di condurre il PD a essere un partito Progressista nei valori, Riformista nel metodo e Radicale nei comportamenti e nelle scelte», commenta così il discorso di insediamento di Enrico Letta oggi al Nazareno, Giovanni Corbo, segretario Provinciale del PD di Varese.

«Abbiamo bisogno di un PD capace di affrontare le sfide globali del Cambiamento Climatico, della Pandemia, dell’Innovazione Tecnologica. Un PD capace di dare risposte ai problemi del Debito Pubblico, Ambientale e Demografico. Un partito che dia voce concreta ai giovani e sposti il baricentro della propria iniziativa politica ai territori e ai circoli.
Un evidente riconoscimento del valore di chi opera ai livelli locali, provinciali e regionali, che puntualmente restituisce riscontri molto positivi nelle tornate amministrative come la provincia di Varese dimostra.
Questo passaggio lo ritengo anche strategico perché, a mio avviso, vuole essere un segnale alle aree di influenza all’interno del Partito perché escano dalla loro autoreferenzialità e si mettano in gioco sui territori in termini di contributo di idee e di contenuti.

Mi piace evidenziare quello che ha definito il passaggio più importante : il PD non deve essere più percepito come il Partito del Potere, ma il Partito che elabora proposte per il Paese dalla parte delle persone».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 14 Marzo 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.