Viaggio in Canada: documenti, visto e informazioni varie

L’ETA, Electronic travel Autorization è un nuovo dispositivo necessario per tutti coloro che desiderano visitare il Canada

Toronto

Fermo restando che ad oggi sussistono ancora delle specifiche condizioni di viaggio correlate al coronavirus e che non è possibile recarsi in Canada in tutti i casi, tuttavia è possibile che nei prossimi mesi tali limitazioni siano tolte, valutiamo quindi sin da subito quali sono le necessità burocratiche, quali ad esempio la richiesta di un visto. Iniziare ad informarsi sulle pratiche necessarie per poter entrare nel Paese è infatti un elemento primario nell’organizzazione della propria vacanza. In questo caso, per poter visitare il Canda è necessario essere in possesso di un visto o dell’ETA.

Il visto non serve per il Canada. Ora c’è l’ETA
L’ETA, Electronic travel Autorization è un nuovo dispositivo necessario per tutti coloro che desiderano visitare il Canada. L’ETA per andare in Canada è obbligatorio e disponibile per tutti coloro che sono residenti in Paesi che hanno stipulato appositi trattati per la circolazione delle persone. L’Italia, in quanto Paese membro della Comunità Europea, può offrire ai propri cittadini la possibilità di sfruttare questo dispositivo al posto del visto. Si può sfruttare l’ETA quando il soggiorno all’interno del Canada è inferiore ai 90 giorni; in caso contrario sarà necessario richiedere un visto cartaceo.

Perché preferire l’ETA
I vantaggi offerti dall’ETA per chi si reca in Canada sono molteplici, a partire dal fatto che si può fare richiesta direttamente online, senza spostarsi da casa propria. Oltre a questo se le informazioni indicate alla richiesta del dispositivo non variano nel tempo, l’ETA ha validità di 5 anni ed è adatto anche per chi non ha in mente il Canada come meta finale, ma transita semplicemente in questo Paese. Una soluzione rapida e sicura, che si ottiene online, utilizzando apposita modulistica.

Come chiedere l’ETA
Per richiedere l’ETA è possibile compilare apposita documentazione, di facile reperimento online. Nella domanda è necessario indicare i propri dati personali, tra cui il numero del passaporto elettronico valido. Oltre a questo è necessario indicare alcune informazioni, quali ad esempio la somma di denaro disponibile per il soggiorno in Canada e i dati che riguardano il luogo di residenza in Italia. L’ETA si ottiene direttamente a casa, all’indirizzo indicato nel modulo di richiesta; solitamente il tempo necessario per ricevere il documento è di circa 72 ore. Visto però che dura ben 5 anni è possibile richiederlo anche con grande anticipo, per non avere sorprese all’ultimo minuto.

Chi può richiedere l’ETA
Come abbiamo detto questo dispositivo si utilizza al posto del visto ed è utile quando il soggiorno è inferiore ai 90 giorni. Lo possono richiedere i turisti, ma anche chi deve andare in Canada per un viaggio di lavoro o per incontrare i parenti. Se invece ci si reca in Canada per cercare un lavoro, per studiare all’università o per qualsiasi scopo che richieda un soggiorno superiore ai 90 giorni, sarà necessario richiedere un visto tradizionale.

Tuttavia, qualora non si dovessero avere tutte le informazioni di cui si necessita, è possibile trovarle o richiederle consultando il sito della Farnesina, che è in costante aggiornamento.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 24 Aprile 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.