Investito sulle strisce in centro a Varese

L'uomo è stato soccorso dai sanitari del 118 mentre il traffico è stato deviato su via Bernascone

investimento piazza monte grappa

Traffico bloccato questa mattina nel centro di Varese a causa di un investimento. Una persona è stata urtata e sbalzata a terra da un’auto in via Marcobi, mentre stava attraversando sulle strisce pedonali. Sul posto si è formato un folto capannello di persone che ha seguito le operazioni di soccorso da parte dei sanitari che hanno trasportato l’uomo in ospedale per accertamenti.

Sul posto sono arrivati anche gli agenti della Questura che hanno diretto il traffico delle auto rimaste ferme mentre la circolazione è stata deviata su via Bernascone. Pesanti le ripercussione sulla viabilità.

investimento piazza monte grappa

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 15 Maggio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da carlo196

    Non conosco il caso particolare ma, sia da automobilista che da pedone, cerco sempre di intuire le mosse della controparte per evitare mosse sbagliate. Quando devo attraversare cerco di farlo quando le auto sono abbastanza lontane o procedono lentamente mentre quando sono alla guida faccio molta attenzione poiché purtroppo molti pedoni, come vedono le “zebre”, attraversano la strada senza guardare, magari col telefonino attaccato all’orecchio o, peggio, con gli occhi sullo schermo. La prudenza non è mai troppa.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.