Italian Open Water Tour: “A Monate una giornata perfetta, ora pensiamo a Maccagno”

Tutti i risultati delle gare di domenica 20 giugno organizzate dall'Asd I Glaciali: prossima tappa l'11 luglio a Maccagno per la "Traversata dei Castelli"

Generica 2020

«La maturità di tutti gli atleti che partecipano alle nostre gare ci ha permesso di vivere una giornata che, seppur ancora limitata dalle prescrizioni in vigore, ci ha portato in dote entusiasmo e positività di cui tutti abbiamo terribilmente bisogno. Vedere richiamati a Monate atleti argentini, francesi e da ogni regione italiana giunti anche dopo oltre 7 ore di macchina ci riempie di orgoglio sia perché teniamo molto al nostro territorio e alla sua valorizzazione sia perché crediamo fortemente di aver dato un segnale di fiducia e ripresa a tutto il mondo dello sport che è ancora in grande difficoltà». Queste le parole a caldo di Marcello Amirante, presidente di ASD I Glaciali organizzatrice del Circuito Italian Open Water Tour.

Galleria fotografica

Traversata dei pionieri lago di Monate 4 di 24

UNA GIORNATA PERFETTA
Monate ha accolto gli oltre 500 atleti giunti da tutta Italia col suo abito migliore: acqua limpida, cielo terso e una grande atmosfera estiva… il perfetto campo gara.
Fin dal giorno prima l’area è stata raggiunta con ogni mezzo dagli atleti: palpabile l’emozione nonostante fosse già il secondo appuntamento del Challenge 2021 in quanto per molti atleti è stata la primissima gara di questo 2021.
Ritiro pacchi gara possibile solo se muniti di autocertificazione covid e accettazione dell’estensione del regolamento sulle modalità di gestione della giornata, tutta improntata sul rispetto dei protocolli preparati dall’organizzazione con l’ausilio della Società Nazionale di Salvamento.
Ingresso degli atleti nell’area gara solo con mascherina di protezione sotto l’occhio vigile dello scrupolosissimo staff ed anche le premiazioni si sono svolte con lo stretto rispetto del distanziamento sociale e l’uso della mascherina: un “sacrificio” a cui tutti gli atleti si sono ben prestati capendo bene quale fosse la delicatezza della prima gara dell’anno.

ADDIS E PETROLLI MATTATORI NELLA HARD SWIM
Gare caratterizzate da un parterre di atleti di altissimo livello, molti dei quali arrivati direttamente dai campionati italiani di nuoto di fondo a Piombino: la HARD SWIM di 5000mt dominata tra gli uomini da Alessandro Addis del Circolo Canottieri Aniene Roma, che ha staccato il record in gara sulla distanza con uno strepitoso 1h00’48” su Stefano Ghisolfo, portacolori della Rari Nantes Spezia e fresco secondo di categoria ai campionati italiani assoluti, e Andrea Zanetti della trentina Buonconsiglio Nuoto (primo assoluto in assetto “natural”, ossia col costumino tradizionale in stoffa). Nella classifica Natural dietro al trentino l’altro alfiere della Buonconsiglio Massimo Grisenti e terzo il costantissimo Filippo Marchini mentre tra gli OVER 40 il migliore è stato Sandro Vezzani (Swimmer Inside), su Federico Amendola e Cristiano Pompili.
Tra le donne si è ripetuta, dopo il trionfo della prima tappa di Vulcano, Sara Petrolli della Rari Nantes, con 1h08’18” davanti all’argentina Daira Marin (DDS Settimo Milanese, quarta nel ranking della UltraMarathon Fina 2019, in Italia quest’anno per disputare la celeberrima Capri Napoli ad agosto) e Camilla Montalbetti (Team Insubrika), vincitrice delle ultime due edizioni del Challenge. Nella categoria Over40 a primeggiare è stata Elisabetta Nervi (Rari Nantes Torino) davanti a Silvia Aceti (Robur et fides Varese) e Lauretta Ravelli (Gonzaga Sport Club), mentre in quella “natural” dietro alla prima assoluta Sara Petrolli si piazzano Camilla Montalbetti e Marta Carnelli (Phoenix).

DOLDI E GIRAUDO A SORPRESA NELLA SMILE SWIM
La SMILE SWIM di 2500 mt ha visto prevalere Filippo Doldi , alla sua partecipazione ad IOWT, col grande tempo di 30’11” su Stefano Ghisolfo (già secondo nella 5000mt ) e Andrea Zenatti (anche lui sul podio della hard swim) tra gli uomini e la quattordicenne Viola Giraudo (settima assoluta) con 33’25” su Sara Petrolli e Asia Marinetti (Phoenix). Nelle categorie Over40 si sono distinti Stefano Ghibellini su Massimiliano D’Antonio e Sandro Vezzani e Silvia Maggi su Mehra Rakhi (Fino al muretto) e Ilaria Del Grande (Fino al muretto) mentre in quella “natural” dietro a Filippo Doldi e Andrea Zenatti si è piazzato Mirko Luccarelli , tra le donne dietro a Viola Giraudo e Sara Petrolli troviamo Camilla Montalbetti.

In cinquecento al Lago di Monate per la traversata dell’Italian Open Water Tour

A seguire è partita la Staffetta finale ha visto ripetersi dopo Vulcano “I Luzzi Volanti” (Grisenti, Zentatti, Paoli) con 35’33” davanti a i “3 pesciolini fritti” (Montalbetti, Petrolli, Badolato) e ai “FDF Racing” (Gallazzi, De Matteo, Tavanelli).
Premio per il gruppo più numeroso vinto dai lacustri Swimmer Inside, squadra protagonista assoluta di giornata capitanati dal Presidente Stefano Trentin, vincitori anche del Best Team della Smile Swim (i primi 5 tempi di ogni squadra) con 3h08’30” davanti a Fino al muretto e Attraversatori di Pozzanghere Pavia.
“Open water, open mind” è anche il nome del Trofeo messo in palio ad ogni tappa tra i donatori Avis, a suggello di una forte partnership caratterizzata dal gonfiabile di partenza delle gare. AVIS Provinciale Varese, presente col neo Presidente Luca Basile e col delegato Davide Casiraghi, ha premiato l’atleta avisino Maurizio Gandini degli Swimmer Inside.

GRANDI EMOZIONI
IOWT per il Challenge 2021 sposa con orgoglio il Progetto #MiFidoDiTe a sostegno di RarePartners: Alessandro Mennella e Marcella Zaccariello hanno portato a termine la HARD SWIM di 5000 mt legati l’uno all’altra con una corda di soli 50 cm, da coscia a coscia. Alessandro è affetto da Sindrome di Usher, quindi sordo dalla nascita e ipovedente. Il loro arrivo è stato certamente un momento di grande emozione tra scrosci di applausi e qualche lacrima di commozione che rimarranno indelebili nelle memorie dei presenti.
Così come l’arrivo dei ragazzi del Corona Ferrea Nuoto, affiliata a Special Olympics, nella 2500 mt: iscritti alla gara tradizionale hanno portato a termine una distanza mai “sfidata” in gara tra gli applausi e la partecipazione di tutti i presenti.

PROSSIME TAPPE: MACCAGNO L’11 LUGLIO
Il Challenge 2021 proseguirà con la tappa lacustre di Maccagno (VA) l’11 luglio (la Traversata dei Castelli) che si preannuncia già come imperdibile: ai nastri di partenza ci sarà il campione del mondo sulla 25 km a Kazan 2015 Simone Ruffini, mai impegnato prima in una gara nel Lago Maggiore. La gara sarà coperta per la prima volta da una diretta integrale dell’evento coperta da droni e regia da remoto.

Il 24/25 luglio andrà in scena a Baratti (LI) il I° CAMPIONATO ITALIANO DI NUOTO IN ACQUE LIBERE OPEN coordinato con la Società Nuoto Piombino, mentre il 12 settembre è prevista la tappa di Noli (che assegnerà anche i Trofei del 150° anniversario della Società Nazionale di Salvamento) ed il 26 settembre di Peschiera del Garda tra le mura patrimonio dell’UNESCO. Si chiuderà il Challenge nell’oramai classica tappa di Ischia il 9 e 10 ottobre, anch’essa unica al mondo per scenari storici e marini.

Informazioni ed iscrizioni su www.italianopenwatertour.com

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 21 Giugno 2021
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Traversata dei pionieri lago di Monate 4 di 24

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.