Stroncato da un infarto l’attore Libero De Rienzo, aveva 44 anni

Aveva vinto il David di Donatello nel 2002 per "Santa Maradona". Nel film Fortapàsc di Marco Risi ha interpretato il giornalista napoletano Giancarlo Siani

Generica 2020

È morto all’età di 44 anni, stroncato da un infarto, nella sua casa romana, l’attore napoletano Libero De Rienzo. Nato a Napoli nel 1977, aveva intrapreso la carriera dello spettacolo sulle orme del padre, Fiore De Rienzo, che è stato aiuto regista di Citto Maselli.

Libero aveva vinto il David di Donatello nel 2002 come attore non protagonista in “Santa Maradona” (premiato anche come miglior attore al Festival del Cinema di Mar del Plata in Argentina) e ha ricevuto due nomination come attore protagonista nel 201o per “Fortapàsc” di Marco Risi, dove ha interpretato il giornalista napoletano Giancarlo Siani e nel 2014 come attore non protagonista per “Smetto quando voglio”.

Sposato con la costumista Marcella Mosca, lascia due figli di 6 e 2 anni.

Ha recitato in diverse pellicole con la sua aria scanzonata e provocatoria. È stato anche regista e sceneggiatore e ha lavorato in diverse produzioni per la tv: ”Sangue – La morte non esiste”, “Più leggero non basta”, “Nassiriya – Per non dimenticare”, “Aldo Moro – Il presidente” alcuni dei titoli che portano la sua firma.

Le sue ultime apparizioni sono state “Cambio tutto!” di Guido Chiesa (2020), “Il caso Pantani – L’omicidio di un campione” di Domenico Ciolfi (2020), “Fortuna” di Nicolangelo Gelormini (2020), “Appunti di un venditore di donne” di Fabio Resinaro (2021) e “Una relazione” di Stefano Sardo (2021).

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 16 Luglio 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.