Varese News

Filmora: l’editing video a portata di tutti

Il potere delle immagini non è più una novità ed è oramai di basilare importanza approfittarne nella maggior parte dei contesti

computer

Il potere delle immagini non è più una novità ed è oramai di basilare importanza approfittarne nella maggior parte dei contesti; in tal senso, i professionisti, gli appassionati e coloro che amano il “fai da te” hanno sempre dovuto fare i conti con software semplici e poveri di funzionalità o in alternativa con programmi completi ma particolarmente complessi da utilizzare.
Questa volta siamo di fronte a una soluzione che è riuscita a unire due mondi apparentemente distinti e incapaci di trovare un punto d’incontro; finalmente sarà possibile creare video accattivanti, curati nel dettaglio e soprattutto ricchi di effetti speciali sorprendenti. Diventa inutile rimarcare quanto la creazione di video efficaci in ambito professionale sia fondamentale per promuovere un prodotto, un’azienda, ma anche per ricordare un matrimonio o la celebrazione di una prima comunione.

Un software tanto semplice quanto professionale

Serve un video che sia convincente e abbia una grafica che non si può fare a meno di notare? Se la risposta è si, è arrivato il momento di provare un software dedicato come Wondershare Filmora, un programma creato appositamente per costruire video dettagliati e soprattutto ricchi di effetti speciali. Queste innovative soluzioni sono perfette sia per i professionisti dell’editing video che per coloro che vogliono cimentarsi per la prima volta nella costruzione di un trailer per scopi personali di qualsiasi tipo.
Ma quali sono le caratteristiche principali di un video editor facile da usare e professionale allo stesso tempo? Vediamo insieme le funzionalità più importanti e meritevoli di attenzione:

  • possibilità di sfruttare l’effetto Picture In Picture (PIP), una funzione che consente di sovrapporre una clip video sopra un’altra. Quando c’è la necessità di approfondire un tutorial, quando si vuole mettere a confronto due gesti atletici oppure c’è il bisogno di mostrare uno o più dettagli di un prodotto, l’effetto PIP diventa la risoluzione di ogni problema;
  • funzione keyframing: consente di rendere dinamiche le immagini statiche, una tecnologia che di fatto permette di costruire un video partendo da una serie di fotografie;
  • motion tracking: si tratta di una funzione che permette di creare una traccia degli oggetti in maniera semplice e diretta;
  • audio ducking: sintetizza la possibilità di sfumare la musica di un video per coinvolgere l’ascoltatore focalizzandone l’interesse sui dialoghi o su alcune immagini in particolare;
  • funzione schermo diviso: una soluzione che permette di personalizzare la propria clip con l’inserimento di due o più filmati in una sola schermata.

Siamo probabilmente di fronte al video editor migliore per i beginner, in quanto con pochi e semplici click diventa possibile ottenere risultati professionali; per gli stessi motivi è facile apportare modifiche alle immagini, effettuare ritagli, sovrapposizioni, cambiamenti alla traccia audio e molto altro ancora, operazioni che nella maggior parte dei programmi sono possibili solo con l’approfondita conoscenza della materia.
Filmora per esempio, permette di intervenire anche sulla gradazione del colore e creare un’atmosfera degna di un film hollywoodiano, nonché di controllare la velocità del trailer velocizzando alcune sezioni e rallentandone altre con lo scopo di enfatizzare alcune scene di particolare interesse. Inoltre, la funzionalità Schermo Verde permette di modificare gli sfondi e personalizzarli aggiungendo effetti speciali.

Una lunga serie di effetti speciali

Vediamo ora una parte degli effetti fantastici che un programma per editing video gratis come Filmora di Wondershare è in grado di offrire per rendere ogni clip unica e speciale. Grazie a Filmstock, una sorta di database del software in oggetto, si hanno a propria disposizione una serie di risorse che possono rendere ogni video sorprendente; è possibile inserire titoli animati, filtri, sovrapposizioni e molto altro di più, il tutto suddiviso in specifici pacchetti tematici capaci di soddisfare i requisiti di un trailer in particolare.
Prendiamo come primo esempio il pacchetto di storie di Instagram, giunto al suo secondo volume; con questa soluzione il profilo social si arricchisce di video costruiti con immagini abbellite e rese speciali dai molteplici effetti; l’aggiunta di titoli dinamici, la sovrapposizione con altre foto, l’inserimento di cornici colorate sono solo alcune delle molte funzionalità disponibili. La completezza del programma permette di intervenire sugli sfondi e scegliere fra tantissimi layout differenti; il video che ne risulterà sarà ricco di colore ed emotività, per un effetto scenico degno del miglior album dei ricordi.
Non meno interessante è il Gaming Pack, una soluzione esemplare quando l’intenzione è quella di promuovere un evento; nella fattispecie, si tratta di sfruttare la potenza dei trailer video e delle immagini per presentare i personaggi, le sfide e i momenti migliori che contraddistinguono una gara di gaming. Lo stile ricalca le soluzioni intraprese dalle emittenti televisive più famose quando si tratta di pubblicizzare un’imminente olimpiade o un evento sportivo d’importanza mondiale; niente male quindi, per un programma dedicato a tutti gli amanti dell’editing video.

Wondershare è un’azienda dinamica attenta alle più moderne tecnologie; concentra il suo know how sulla produzione di video editor con mille effetti che basano il loro potenziale sullo sfruttamento delle immagini quale migliore veicolo per trasmettere un’idea, un concetto, ma anche una lunga serie di emozioni.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 23 Settembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.