Sicurezza e prevenzione anti Covid: ecco le regole per la Città dei Balocchi di Como

Il sindaco di Como ha emanato due ordinanze per garantire sicurezza e prevenzione dei contagi durante la manifestazione natalizia

La città dei balocchi

Come preannunciato ieri alla presentazione della nuova edizione della Città dei Balocchi, il sindacodi Como Mario Landriscina ha firmato due ordinanze contenenti alcune disposizioni per garantire maggior sicurezza pubblica e limitare il più possibile il rischio di espansione del contagio durante la manifestazione, in particolare nei weekend e nei giorni festivi.

L’ordinanza sulla sicurezza pubblica prevede diverse disposizioni, tra cui il divieto di vendere bevande da asporto in contenitori di vetro, la vendita da asporto di bevande alcoliche nelle vicinanze della manifestazione, il divieto di far esplodere petardi e fuochi d’artificio – Qui l’ordinanza sulla sicurezza pubblica

L’altra ordinanza riguarda in particolare le misure di prevenzione dei contagi, e prevede l’uso delle mascherine e l’obbligo di green pass – Qui l’ordinanza sulle misure di prevenzione anti Covid

«Voglio farmi carico di offrire un periodo di ragionevole serenità individuale e collettiva durante le festività natalizie e di fine anno – spiega il sindaco di Como – C’è tanto bisogno di riprendersi un’adeguata vita di relazione, di sostenere l’economia, di esercitare quella libertà messa a dura prova duranti gli ultimi due anni. Tutto questo deve essere gestito in misura compatibile con le esigenze sanitarie che la situazione impone, allontanando il rischio di fermarsi di nuovo. Andiamo verso un periodo eccezionalmente importante dal punto di vista della vita sociale in particolare di bambini, anziani e persone fragili: sono consapevole del fatto che la situazione in questo momento deve essere monitorata e gestita e che la prevenzione deve essere certamente una scelta individuale, ma deve essere sostenuta da provvedimenti che incoraggino i buoni comportamenti. E’ onere di chi amministra prendersi delle responsabilità e io intendo assumerle con il sostegno delle competenze di cui dispongo e che mi circondano. Confido che i provvedimenti messi in campo risultino sufficienti, e sono certo che con la collaborazione di tutti lo saranno. Ove così non fosse, prenderò in esame ulteriori soluzioni sempre a tutela della collettività. Auspico che sia finalmente quel Natale sereno di cui abbiamo tutti bisogno».

A Como si riaccende il Natale: torna la “Città dei Balocchi”

 

 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 26 Novembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.