Gli auguri di Natale “multilingue” della Eolo Kometa

Il video natalizio della squadra di ciclismo basata nel Varesotto, con i messaggi nelle lingue dei diversi corridori che compongono il team

Varesotti in Giro: le immagini scattate da Maurizio Borserini al seguito della Eolo-Kometa

In italiano e in inglese, in spagnolo ma anche in portoghese e in ungherese: è un augurio in tutte le lingue parlate dai corridori della squadra quello inviato dalla Eolo-Kometa ai propri tifosi e a tutti gli appassionati.

La squadra di ciclismo basata nel Varesotto e diretta da Ivan Basso e dai fratelli Contador ha terminato in questi giorni il primo raduno in vista del 2022, sulle strade della zona di Valencia. Rientrati a casa per le festività, la ventina di atleti che compongono la rosa del team (tra cui il varesino Eddy Ravasi) hanno inviato le proprie parole di augurio.

L’attività della Eolo-Kometa riprenderà dopo le festività per un secondo raduno a metà gennaio sempre sul litorale valenciano: un appuntamento per affinare la forma fisica in vista degli esordi stagionali in corsa tra fine gennaio e inizio febbraio tra Argentina e Spagna.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 24 Dicembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.