Partono a Luino i lavori per la vasca di piazza Libertà, Pellicini chiede chiarezza

L'ex sindaco auspica la convocazione urgente “di una Commissione Territorio affinché vengano date comunicazioni a riguardo“

Lungolago luino

«Non ci sono davvero parole su quanto sta accadendo in Piazza Libertà. Allo stato non è dato ancora sapere quanto dureranno i lavori per la realizzazione della “vasca di prime piogge” e, soprattutto, come si presenterà la piazza al termine dei lavori. Per quanto concerne la durata delle opere, la Giunta Comunale aveva in un primo tempo comunicato che il cantiere avrebbe avuto inizio ad ottobre 2021 per concludersi entro maggio 2022, salvando quindi l’estate». Lo afferma il consigliere di minoranza Andrea Pellicini in una nota.

«I lavori appena iniziati non è dato sapere quando termineranno. Sicuramente l’estate sarà compromessa. Ma la questione ancor più imbarazzante riguarda il futuro di Piazza Libertà. Allo stato, non si sa, ad esempio, se rimarranno le colonne; se la pietra della piazza, che verrà distrutta durante i lavori, sarà la medesima; se la pavimentazione della nuova passeggiata davanti all’ imbarcadero sarà ripristinata con il medesimo materiale. Insomma, sembra che il comune stia procedendo a caso, senza alcuna progettazione. Laddove, invece, la Giunta abbia chiesto ad Alfa Srl di riconsegnare la piazza identica a quella di oggi, chiediamo di sapere se Alfa abbia dato delle rassicurazioni in tal senso. Insomma, chiediamo un minimo di chiarezza per il futuro di uno dei luoghi più importanti della città. Auspico che il Sindaco Bianchi voglia pertanto convocare urgentemente la Commissione Territorio affinché vengano date comunicazioni a riguardo. Mi sembra il minimo in un contesto democratico», conclude Andrea Pellicini

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 12 Gennaio 2022
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.