Varese News

Xpeng scavalca Tesla nel mercato chiave dei veicoli elettrici in Cina

Una sfida tra due giganti a colpi di … veicoli elettrici. Così si può riassumere la sfida che vede contrapporsi due leader assoluti nella produzione delle automobili che non inquinano

Tesla

Una sfida tra due giganti a colpi di … veicoli elettrici. Così si può riassumere la sfida che vede contrapporsi due leader assoluti nella produzione delle automobili che non inquinano. Parliamo di Tesla e Xpeng che per il prossimo anno si preparano a proporre modelli pronti a stupire per l’affidabilità, la sicurezza e ovviamente l’impatto zero sull’ambiente. Tuttavia, il confronto tra queste due grandi marche non avviene solo su strada ma anche in borsa: nel sali/scendi delle quotazioni le azioni Xpeng salgono del 13% mentre si registra un recente calo di quelle di Tesla.

Un 2023 per nuovi modelli elettrici di entrambe le case
Voci di esperti e addetti ai lavori attribuiscono questo calo in borsa al fatto che la multinazionale statunitense potrebbe ridurre la produzione di veicoli per il mercato di massa. Molti investitori non le hanno dato fiducia. In questi dati alcuni vedono una forte contraddizione: basterà pensare infatti come la stessa Tesla avesse registrato grossi numeri di vendita proprio in Cina, patria della Xpeng. L’anno della svolta, o chissà della conferma, sarà proprio quello che sta per aprirsi: il 2023 infatti vedrà nuovi modelli per entrambe le case produttrici che torneranno così a sfidarsi e presentare a clienti ed appassionati veicoli elettrici di ultima generazione.

Poche voci di conferma sulle particolarità di Tesla Y
La Cina come patria dell’elettrico, dell’impatto zero e delle nuove tecnologie a cui il mondo guarda sempre con grande interesse e dove Xpang si riprende il primo posto rispetto a Tesla nel mercato chiave dell’elettrico. Obiettivo 2023 quindi: Tesla sarà impegnata a presentare Model Y della quale gli appassionati conoscono poco o quasi, le immancabili voci di corridoio affermano che il prezzo potrebbe aggirarsi intorno ai 72.000€: la sua potenza sarà superiore ai 500 CV con uno 0-100 dichiarato di 3,7 secondi e 514 km di autonomia. Insomma, una vettura assolutamente di livello per i livelli conosciuti: l’azienda a stelle e strisce vedrà anche un restyling che riguarderà la Model 3.

Xpeng presenterà due modelli, uno dei quali forse un SUV
Xpeng Motors risponde con due nuovi veicoli elettrici sempre nell’anno che deve venire, ecco che allora la sfida con Tesla si preannuncia di alto livello. Anche qui al momento non si conoscono molti particolari, ci si rifà alle dichiarazioni del Presidente dell’azienda Brian Gu che ha confermato che un veicolo sarà posizionato come classe B, l’altro come classe C. Anche qui non mancano i rumors secondo i quali il modello classe B potrebbe essere un SUV così come il nuovo modello C non dovrebbe essere una berlina.

Un mercato che ancora deve prendere piede in tutto il mondo
Il mercato dell’elettrico non ha sfondato in tutte le parti del mondo, molte sono ancora le persone che mostrano dubbi nei confronti di queste vetture. Non rimane infatti che aspettare i prossimi mesi per vedere da vicino quali saranno le strategie, i risultati e i modelli che queste grandi case produttrici metteranno sul mercato con un solo obiettivo: incrementare le vetture elettriche con impatto zero sull’ambiente. In ogni caso si guarda al futuro, tra non molti anni questo mercato crescerà sempre più e si vedrà come Tesla e Xpang sapranno cavarsela nei confronti delle aziende sfidanti.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 10 Gennaio 2023
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.