Il gruppo della Valganna celebra con uno striscione i 100 anni degli Alpini di Luino

A settembre il clou dei festeggiamenti, intanto sono stati ideati alcuni striscioni da posizionare “alle porte” della sezione

gruppo alpini 100 anni luino valganna

La sezione di Luino della Associazione Nazionale Alpini  celebrerà quest’anno il centenario della sua fondazione con adeguati festeggiamenti che vedranno a settembre le date principali.

Durante l’assemblea annuale di inizio anno è stato proposto dal gruppo Valganna della sezione luinese, come anteprima delle iniziative previste più in là, un progetto di immagine riguardante alcuni striscioni da posizionare “alle porte” della sezione. Idea subito condivisa dal presidente Michele Marroffino e che è stata poi concretizzata con l’aiuto di Giada Antonini, che ha provveduto alla grafica, e Claudio Bollentini per il testo. Oltre ovviamente a Valganna, ha già aderito Lavena Ponte Tresa e altri gruppi ci stanno lavorando.

Il primo striscione “100 anni nel cuore verde delle Prealpi varesine” è già stato collocato ed è visibile a Ganna nei pressi del monumento dedicato all’artigliere di montagna.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 18 Marzo 2024
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.