Varese News

È la Giornata mondiale delle api, VareseNews mette in campo due progetti dedicati a scuole e ragazzi

Da un lato il docufilm "Un anno con le api", pensato per promuovere la cultura della biodiversità nelle scuole e tra i più giovani; dall'altro "La via delle api" che dalla stazione di Castronno porterà alla sede di VareseNews Materia attraverso un percorso didattico in mezzo al verde

Oggi è la Giornata mondiale delle api, si festeggia il 20 maggio perché è la data di nascita di Anton Janša (1734-1773), che nel XVIII secolo fu un pioniere delle tecniche di apicoltura moderne nel suo paese natale, la Slovenia.

La giornata si celebra per sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza delle api, sulle minacce che affrontano e sul loro contributo allo sviluppo sostenibile.

VareseNews sul tema delle api e del lavoro degli apicoltori ha messo in campo due progetti, uno che ha preso vita pochi giorni fa e uno in divenire.

Il primo è il docufilm “Un anno con le api”, prodotto da VareseNews e realizzato da Marco Corso e Thomas Massara in collaborazione con Federico Tesser dell’azienda Agricola Fonteincantata di Casciago: un documentario divulgativo, ideale per far conoscere la cultura di questi importantissimi animali e il lavoro di chi raccoglie il miele. Dura circa 20’ e racconta il ciclo di vita delle api: è basato sulle puntate pubblicate su VareseNews all’interno della rubrica omonima nella quale abbiamo anche raccontato curiosità, ricette e prodotti realizzati grazie al lavoro delle api e degli apicoltori.

LA SERIE “UN ANNO CON LE API”

IL DOCUMENTARIO “UN ANNO CON LE API”

Abbiamo presentato “Un anno con le api” per la prima volta venerdì 10 maggio nella nuova sede del giornale, Spazio Materia a Sant’Alessandro di Castronno e nelle prossimo settimane lo porteremo in giro in diverse occasioni: per cominciare alla scuola primaria di Morosolo mercoledì 22 maggio (solo per alunni e insegnanti) e in occasione dell’Agreenfest di Casciago venerdì 24 maggio alle 20.30 nel salone dell’oratorio di Morosolo (aperta a tutti). L’obiettivo è quello di far sì che diventi un prodotto da portare nelle scuole e mostrare ai ragazzi e ai bambini, per rendere sempre più comune la cultura del rispetto della biodiversità e della natura. Chi fosse interessato, può contattare tommaso.guidotti@varesenews.it e fissare una data per la proiezione.

IL CAMBIAMENTO CLIMATICO

Tra i temi toccati nel documentario e nelle puntate pubblicate su VareseNews in “Un anno con le api” c’è quello del cambiamento climatico che sta mettendo in difficoltà anche le api e gli apicoltori. Anche quest’anno maggio non è stato un “buon mese”: quello che dovrebbe essere il mese della fioritura dell’acacia, nettare fondamentale per la produzione del miele, negli ultimi anni è diventato un mese più freddo, con più vento e precipitazioni intense che distruggono i fiori e tolgono alle api il loro nutrimento. Tutto ciò crea un circolo vizioso, per cui le api non escono più in massa per cercare cibo e riprodursi, stanno nell’alveare e si mangiano anche il miele in eccesso, privando inevitabilmente gli apicoltori del surplus con il quale erano soliti produrre il miele. Un cambiamento al quale le api non si sono ancora adeguate e che vivono male, condizionando anche le successive produzioni di miele previste per i mesi successivi. Api sui fiori

I dati fanno riflettere. Se fino a pochi anni fa la media di produzione per un alveare del nostro territorio poteva arrivare fino a 15/20 chili di miele d’acacia, prodotto di cui il Varesotto è stato per anni ricchissimo, da qualche anno è un successo se si arriva a 2 chili per alveare, spesso e volentieri non si riesce a ricavarne nemmeno uno, mandando in malora un anno di lavoro e condizionando pesantemente anche il prosieguo della stagione e, da non sottovalutare, facendo alzare anche il prezzo di un prodotto fino a poco tempo fa più che accessibile e che con l’andare del tempo rischia di diventare un cibo accessibile a pochi.

IL PERCORSO DIDATTICO “LA VIA DELLE API”

Il tema della Giornata Mondiale delle Api 2024 è “Bee engaged with youth”. Ed in questa direzione, verso il coinvolgimento dei più giovani, si muove la seconda iniziativa di VareseNews legata al tema delle api. Si chiama “La via delle api” ed è nata da un’idea di Federico Tesser e sviluppata dal team di VareseNews che sta lavorando per creare un sentiero didattico che dalla stazione di Castronno arrivi allo Spazio Materia: un percorso di poco meno di 3 chilometri che passa lungo una pista ciclopedonale immersa nel bosco fino a giungere a Sant’Alessandro in via Confalonieri 5, la nuova “casa” di VareseNews.

Lungo il percorso l’idea è quella di posizionare una serie di pannelli informativi, 8 in tutto partendo dalla stazione, con il racconto del ciclo di vita delle api, informazioni sulla produzione del miele, notizie sulla tutela delle api e curiosità di varia natura. I pannelli e le strutture saranno realizzati in materiali ecosostenibili e nel giardino della ex scuola di Sant’Alessandro sarà poi posizionato un apiario didattico raggiungibile dallo Spazio Materia e visibile anche dall’esterno.

Il progetto prevede il coinvolgimento futuro di scuole (sarà un percorso ideale per una gita scolastica di un giorno, con il percorso e al termine la visita all’apiario didattico e la visione del documentario sulle api) e altre realtà che potranno percorrere la via delle api e conoscere aspetti della biodiversità attraverso il coinvolgimento di esperti e addetti ai lavori. Per elaborare i pannelli didattici ci avvarremo del supporto di apicoltori e associazioni di categoria coinvolte nel progetto, che è ancora in fase di sviluppo e quindi spero ai contributi di vorrà e potrà diventarne protagonista.

Per informazioni e curiosità o per sostenere questo progetto si può contattare tommaso.guidotti@varesenews.it.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 20 Maggio 2024

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.