Le “Botteghe Aperte” raccontano il bello di Gorla Minore

Un successo anche l'edizione 2024 di Botteghe Aperte, la festa che celebra i commercianti e gli artigiani di Gorla Minore, con le strade principali chiuse al traffico, per stand, musica e bancarelle

Bancarelle, punti ristoro, animazione per i bambini, musica dal vivo, stand di associazioni e dei commercianti: si potrebbe fare un elenco di tutto ciò che si poteva trovare per le strade di Gorla ieri, domenica 19 maggio, durante Botteghe Aperte, ma non basterebbe.
Non basterebbe per descrivere lo sguardo sereno della gente nel vivere appieno il proprio paese, a volte scoprendolo e riscoprendolo a piedi.

Galleria fotografica

Botteghe Aperte, tutti per strada a Gorla Minore 4 di 20

Via le auto, strade principali chiuse al traffico, una giornata di sole (ma, chiariamolo: anni addietro l’evento si rivelò un successo anche con tempo incerto e un po’ di pioggia) e il desiderio di rivolgere lo sguardo a tutto ciò che Gorla Minore ha da offrire a chi lo sa cogliere.

E’ con questo sentimento che, oltre dieci anni fa, l’associazione “Gorla che lavora” – che riunisce commercio, artigianato e piccola industria locale – diede vita a una manifestazione che, negli anni, è entrata di diritto fra le giornate più attese dai gorlesi.

«Anche quest’anno la popolazione ha risposto al nostro invito ed è stata una gran bella giornata – ha commentato con un sorriso ricco di soddisfazione Mauro Elzi, presidente di “Gorla che lavora” – siamo riusciti a far divertire bambini, adulti e anziani, tutti felici di vivere il loro paese: questo è il commercio locale”.

Botteghe aperte Gorla
Michela Terzi, Barbara Rizzo e Mauro Elzi di “Gorla che lavora” , alla regia dell’apprezzata manifestazione

Celebrare quanto questo paesino sia vivo, dunque: questo l’obiettivo. Riuscitissimo, osservando i visi compiaciuti degli organizzatori, dei cittadini e perfino dei “furestè”, coloro che risiedono nei comuni limitrofi e sono tornati a casa decantando la vitalità di Gorla.

Certo, Botteghe Aperte è una festa, cade di domenica e prevede bancarelle e chiusura delle strade, che nella quotidianità non ci sono.

Botteghe aperte Gorla

Ma il messaggio lanciato dalla “Gorla che lavora” e dalle associazioni è uno e importante: quei prodotti così interessanti sulle bancarelle dei negozianti ci sono tutto l’anno nella bottega sotto casa, così come il barbiere simpatico che ti ha tagliato i capelli per strada.

Il buon piatto che hai gustato nei tavoli per la via è stato preparato da ristoranti o negozi alimentari che tirano su le saracinesche ogni giorno.

I volontari che hanno regalato sorrisi e gentilezza a te che camminavi per via Roma e via Veneto, danno vita ad associazioni vitali e piene di entusiasmo, alle quali anche tu potresti dare una mano – nei modi e nei tempi che puoi mettere a disposizione – o almeno offrire riconoscenza.

Botteghe aperte Gorla

La musica e i balli che ti hanno intrattenuto in questo giorno di festa sono presenti con corsi ed eventi tutto l’anno.

La Gorla Minore messa in vetrina oggi, con fiocchi e merletti, in realtà, c’è sempre. Basta aver voglia di scoprirlo.
Botteghe Aperte lo ha ricordato ancora una volta.

Il 13enne Leonardo suona la batteria e tutta Gorla Minore balla

Santina Buscemi
santina.buscemi@gmail.com

Amo raccontar dei paesini, dove la differenza la fanno le persone comuni che si impegnano in piccole associazioni. È di loro che scrivo..e mi emoziono sempre un po'. Anche questo è VareseNews.

Pubblicato il 20 Maggio 2024
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Botteghe Aperte, tutti per strada a Gorla Minore 4 di 20

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.