Esplosione in un capannone in Brianza, morto un operaio

Sul posto due ambulanze, l'automedica, quattro mezzi dei Vigili del fuoco e i carabinieri per ricostruire la dinamica dell'accaduto insieme al personale Ats di Monza e Brianza

Incidente in brianza

Incendio ed esplosione in un capannone tra Agrate e Carugate.

Un uomo è deceduto nella mattinata di martedì 11 giugno, intorno alle 10. Si tratta di un’azienda di vernici, di via Aristotele 28. L’esplosione è stata improvvisa. Un’alta colonna di fumo visibile da chilometri di distanza si è alzata nel cielo. La vittima è un operaio che stava lavorando all’interno del capannone.

Immediatamente dopo l’esplosione, sono intervenute sul posto le squadre dei vigili del fuoco dei Comandi di Monza e Milano, con l’ausilio di due autopompe, un’autobotte, un’autoscala e un carro soccorso. Le squadre dei vigili del fuoco hanno lavorato a lungo per estinguere l’incendio e mettere in sicurezza l’area.

Per coordinare le operazioni di soccorso,  sul luogo il Comandante dei vigili del fuoco di Monza-Brianza, affiancato da un funzionario tecnico.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Pubblicato il 11 Giugno 2024
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.