Ameyal

Emanuela Zilioli

  • Vive a Malnate VA

I miei commenti (12)

  1. Il futuro di una comunità … dove non solo ognuno si fa gli affari propri .. ma dove sempre più maleducazione, indifferenza, prepotenza diventano parte del quotidiano, dei comportamenti che vengono considerati “normali” (?????)…
    Questo episodio è, purtroppo, uno dei tanti che evidenziano il degrado non solo dei servizi pubblici, degli stabili etc. … ma soprattutto il degrado della società attuale che, a mio avviso, è ancora più spaventoso.

    in Nessuno che aiutava quell’anziana in difficoltà

    27 agosto 2017 alle 10:33
  2. Bellissimo!!!!!!

    in Incontri ravvicinati

    20 settembre 2017 alle 12:08
  3. Non dovrebbe essere necessario arrivare a fare queste cose per tenere le nostre strade, i nostri parchi etc. puliti … però ben venga se i controlli poi vengono realmente fatti, i colpevoli vengono multati e la cosa funzioni da deterrente per i comportamenti maleducati dei proprietari degli animali.
    Spero anche che si possa applicare negli spazi condominiali .. visto che, nella palazzina dove vivo, sono anni che combatto con la maleducazione di una persona che pensa bene di buttare dal suo balcone l’acqua sporca di feci ed urina dei suoi cani e che, nonostante i vari richiami da parte dell’amministratore, le lamentele fatte alla proprietà dell’appartamento .. il comportamento incivile persiste.

    in Cacche di cane: con il Dna sporcaccioni senza scampo

    9 ottobre 2017 alle 13:16
  4. Mahhhh!!! Speriamo che, di nuovo, non siano stati fatti i conti senza l’oste … speriamo che chi ha ideato questa cosa abbia valutato, sul campo, la realizzabilità del progetto … 300.000 pazienti già non sono pochi … il numero aumenterà in futuro ….
    Il PAI è un documento dinamico… che va periodicamente rivisto, aggiornato, modificato, in base alle esigenze ed alla condizione del paziente …
    Staremo a vedere ….

    in Pazienti cronici: come cambia l’assistenza con la “presa in carico”

    27 ottobre 2017 alle 14:58
  5. Siamo alle solite …
    In attesa di sapere che cosa succederà dal 1° Aprile per il servizio di RSA aperta …
    Ci hanno detto che diminuiranno le ore … perché???? Perché non ci sono i benedetti fondi? Perché ci sono troppe famiglie che richiedono questo servizio e quindi bisogna suddividere i miseri fondi destinati?
    Ci hanno detto che diminuiranno le ore, però che aggiungeranno figure come lo psicologo, il fisioterapista etc..perché l’RSA aperta non è nata solo come servizio di igiene alla persona …
    Lavare, vestire, accudire, movimentare una persona completamente non collaborante, rigida, con una demenza in stadio avanzato … una persona da sola, fa una gran fatica, con tutti i rischi che la cosa comporta sia per l’ammalato, che per chi accudisce .. parlo di rischi di cadute, movimenti che con il passare del tempo creano problemi alla schiena di chi accudisce etc… forse è per questo che una famiglia ha bisogno del servizio di igiene piuttosto che delle psicologo o dell’animatore sociale … parliamo dei bisogni primari della persona.
    Sono venuti a fare la rivalutazione di mia mamma .. che valenza ha una rivalutazione in cui il medico non l’ha nemmeno visitata …si è solamente avvicinata al letto e le ha chiesto “signora si ricorda cosa ha mangiato oggi” e ancora “signora sa che giorno è oggi” .. questa è stata la rivalutazione … mia mamma non interagisce più con il mondo esterno ed è pure afasica.
    Poi ci hanno fatto le domande per la scala dello stress … che naturalmente è altissimo, perché la quotidianità con un malato totalmentedipendente comporta uno sforzo emotivo, mentale, fisico e psicologico enorme che con il tempo ti usura e parlo sia per i famigliari conviventi che non … ma lo dovrebbero ben sapere coloro che sono a capo dei servizi sociali o no, che bisogno c’è di chiederlo???
    Hanno voluto dare una parvenza di serietà, mandando in casa degli utenti un medico ed un’assistente sociale a “rivalutare” quando di serio tutto questo non ha niente, se non il fatto che ci sono tantissime famiglie in difficoltà e alla Regione e loro rappresentanti non importa nulla.
    Questo è lo Stato sociale italiano .. mettere in difficoltà la propria gente e sottoporre ad umiliazioni periodiche le persone fragili.

    in “La nuova RSA Aperta, un pacchetto preconfezionato che non serve”

    27 marzo 2018 alle 17:36
  6. Carissimo Felice,
    questa vicina .. butta, dal suo balcone, acqua sporca di urina e feci dei cani, poiché li ha abituati a sporcare sul balcone. L’acqua finisce davanti alla porta di accesso ai box … per cui quando io esco/entro, rischio o di fare la doccia o trovo la pozza di acqua maleodorante e, qualche volta, anche con dei residui … Abbiamo provato a dirglielo personalmente, non ha funzionato, anzi siamo pure stati aggrediti verbalmente … abbiamo riferito all’amministratore più volte .. ma non c’è verso.
    Protestare non serve, ma nemmeno mettere la cacchina sullo zerbino, non voglio pormi certo al suo livello.
    Purtroppo in Italia ci sono le leggi, i regolamenti di condominio etc. eppure, non si capisce perché, non vengono rispettati e non si riesci a farli rispettare.
    Tengo a precisare che io amo i cani e gli animali in genere, non ne ho personalmente perché siamo poco tempo a casa e, o si tengono con le dovute attenzioni e cure o se ne fa a meno.

    in Cacche di cane: con il Dna sporcaccioni senza scampo

    10 ottobre 2017 alle 15:55

Foto dei lettori (0)

Notizie (0)

Auguri (0)

Viaggi (0)

Nascite (0)

Matrimoni (0)