Preparate le lenti, arriva l’eclissi di sole

Sarà visibile nelle nostre zone il 29 marzo,intorno a mezzogiorno e mezzo, mentre sarà totale nell'area del Mediterraneo. Consigliate lenti a filtro scuro per proteggere gli occhi

Il 29 marzo prossimo si verificherà un’eclisse parziale di Sole visibile dalle nostre zone, mentre sarà totale nell’area del Mediterraneo (tra la Libia e la Turchia). Un’eclisse di Sole si verifica nella particolare situazione in cui la Luna è in congiunzione col Sole; ovvero quando, in fase di Luna Nuova, si allinea tra il Sole e la Terra. In tale posizione se la Luna giunge a coprire totalmente il disco solare allora l’eclisse sarà totale. Tale fenomeno avviene solo in una ristretta zona della Terra, mentre in quelle circostanti, nonché prima e dopo il conseguimento della totalità, si avrà un’eclissi parziale. Durante l’eclisse parziale la Luna nasconderà meno della metà del disco solare. Sarà osservabile utilizzando le dovute precauzioni come l’uso di un filtro molto scuro (ad esempio un vetrino da saldatore) per attenuare la luce solare. Ciò va fatto soprattutto se si usano piccoli telescopi o binocoli dato che l’osservazione diretta della luce solare può provocare danni permanenti alla vista. Altro discorso per chi avrà la fortuna di osservare l’eclisse nella

fascia di totalità: nel momento di massimo occultamento infatti il tempo sembrerà fermarsi, la temperatura subirà un brusco calo e in pochi istanti tutto verrà avvolto da un’oscurità crepuscolare dove la tenue luminosità non impedirà di accendere le stelle più luminose del cielo. L’Osservatorio Astronomico “G.V.Schiaparelli” di Campo dei Fiori- Varese organizzerà in occasione del fenomeno delle osservazioni pubbliche presso i Giardini Estensi (Palazzo Comunale), e presso Villa Recalcati (Provincia di Varese). Verranno montati diversi telescopi in tali postazioni, attraverso i quali, intorno alle 12.30, gli esperti della specola varesina, guidati dal suo fondatore, Salvatore Furia, spiegheranno il fenomeno al pubblico presente. Contemporaneamente l’evento verrà seguito fotograficamente da tre team di esperti osservatori dello “Schiaparelli”: il primo presso l’Osservatorio Astronomico sulla vetta del monte Campo dei Fiori, gli altri due fotograferanno la totalità dal Mediterraneo, tra l’Egitto e la Turchia, e dalla costa turca. Non c’è dunque motivo di perdersi un’occasione del genere dato che fino al 2011 non ci saranno altre eclissi parziali di Sole visibili nelle nostre zone ad eccezione di un contatto radente appena percettibile il primo di Agosto del 2008. Per ulteriori informazioni riguardo l’osservazione dell’eclisse è possibile contattare la segreteria dell’Osservatorio (0332-235491).

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 29 marzo 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.