La nuova era di Fiat parte da … Gavirate

Mercoledì 21 giugno verrà inaugurata la nuova sede della concessionaria Marelli e Pozzi. Un'occasione riservata che verrà replicata per tutti il 24 e il 25 con "Porte aperte"

Si chiama "Identity". È la nuova filosofia della casa automobilistica torinese che ha deciso di dare un segno visibile forte ai suo marchi, partendo dal restyling delle concessionarie.

Galleria fotografica

La Marelli e Pozzi di Gavirate inaugura la nuova Identity 4 di 5

Una delle prime ad adottare lo stile Fiat è stata in Italia proprio la Marelli e Pozzi di Gavirate che mercoledì prossimo inaugurerà la sua rinnovata sede. Un lavoro di un anno circa per cambiare totalmente il  look.

Esterni vetro e acciaio, interni raffinati e ricercati dove è presentata Lancia, giovani e dinamici per ospitare le vetture Fiat.
Un colpo d’occhio elegante e accogliente che invoglia a passeggiare tra le vetture esposte: « Noi siamo concessionari Fiat da 20’anni – spiega Massimo Pozzi socio insieme a Giovanni Realini della concessionaria di viale Ticino – e dal settembre 2005 siamo concessionari ufficiali Lancia per buona parte del territorio provinciale: da Luino a Castellanza . Noi ci crediamo a tal punto in questo marchio, che abbiamo deciso di innovarci profondamente. Certo, oggi questa può sembrare una scelta scontata, visti i risultati del gruppo torinese ( il 30% del mercato italiano con i suoi tre marchi e l’8% di quello europeo), ma quando noi decidemmo erano periodi un po’ cupi»

Marmo particolare e parquet nel settore Lancia, scaffali e divani Ikea su pavimenti bianchi intervallati da moquette verde in casa Fiat: nella concessionaria Marelli e Pozzi nulla è lasciato al caso. Morbidi divani dove ammirare comodamente seduti le auto, dalla nuovissima 16 al miracolo Panda, sino al neonato Ducato che verrà presentato in esclusiva il prossimo 21 giugno alla ristretta cerchia di invitati per la grande festa inaugurale.

I lavori non sono ancora ultimati anche, se, in verità, mancano pochi dettagli. Colpisce l’angolo del merchandising Fiat con cappellini, maglioni, scarpe e accessori con la griffe della casa madre: « La Fiat è completamente diversa – commenta il titolare – un tempo non si poteva nemmeno immaginare di esporre in vetrina oggetti targati Fiat. Oggi, invece, sono articoli ricercati, che fanno tendenza. E questo è il primo segnale del profondo restyling che ha interessato tutta la linea automobilistica. Oggi abbiamo clienti nuovi, molti giovani conquistati dalla linea della Nuova Punto. Signori che lasciano altre auto di fascia alta per affidarsi alle offerte Fiat».

Nonostante una sede raffinata, Massimo Pozzi  rimane con i piedi per terra: «Ciò che ci contraddistingue, non è, comunque, l’ambiente e l’arredamento, ma sono i prodotti di qualità, la professionalità e la cortesia dei nostri venditori, l’attenzione nel post vendita. Abbiamo infatti una carrozzeria interna sia nella sede di Gavirate sia in quella di Varese di viale Borri».

Per gli appasionati e i curiosi, l’appuntamento con la nuova sede della Marelli e Pozzi è per sabato 24 e domenica 25 giugno: un’occasione per tastare con mano la nuova "Identity Fiat" e per ammirare il nuovissimo Ducato.
"In Fiat la musica è cambiata" anche dai concessionari…..

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 19 giugno 2006
Leggi i commenti

Galleria fotografica

La Marelli e Pozzi di Gavirate inaugura la nuova Identity 4 di 5

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore