Ibba: “Tariffe asili nido, ecco i veri numeri”

Tutte le tabelle che aveva proposto il consigliere dell'Udc: "Chiediamo scusa alle famiglie per gli aumenti"

Riceviamo e pubblichiamo

Caro direttore,
vorrei chiedere scusa alle famiglie varesine per gli aumenti tariffari appena approvati dalla giunta. Per chiarezza, vorrei mostrare a tutti a quanto ammontino gli aumenti e versi chi siano principalmente diretti.

Questa è la tabella che indica la situazione precedente, quando le fasce di reddito erano 11.

QUANTO PAGHI

 

REDDITO

 

 

min

max

tot rata mese

1

€ 0,00

€ 4.000,00

€ 38,50

€ 5.001,00

€ 5.780,00

€ 57,04

2

€ 5.781,00

€ 7.560,00

€ 78,61

3

€ 7.561,00

€ 9.340,00

€ 113,90

4

€ 9.341,00

€ 11.120,00

€ 137,29

5

€ 11.121,00

€ 12.895,00

€ 167,38

6

€ 12.896,00

€ 14.670,00

€ 223,60

7

€ 14.671,00

€ 16.445,00

€ 282,92

8

€ 16.446,00

€ 18.220,00

€ 341,60

9

€ 18.221,00

€ 20.000,00

€ 422,02

10

€ 20.001,00

€ 30.000,00

€ 459,95

11

 

oltre 30.000

€ 459,95

 

La giunta ha proposto e il consiglio ha approvato un nuovo sistema tariffario che riporto qui sotto 

 

QUANTO PAGHERAI

 

REDDITO

 

 

min

max

MESE FREQUENZA PIENA (22 GG)

1

                      

         9.340,00

            97,85   + 60%

2

          9.340,00

       12.895,00

          156,03

3

        12.895,00

       16.445,00

          253,26

4

        16.445,00

       20.000,00

          382,88

5

        20.000,00

       30.000,00

          469,92

6

        30.000,00

OLTRE

          564,00  + 20%

Nell’applicare il nuovo sistema tariffario si sono ridotte le classi e si è applicato un incremento complessivo del 13%  (circa € 88.517) nonostante l’inserimento del Quoziente Famigliare e l’incremento delle agevolazioni per le famiglie numerose.

Ed ecco invece il tariffrio che noi dell’Udc avevamo proposto, con l’emendamento da me presentato.

Con l’emendamento UDC IBBA BOCCIATO si chiedeva:
l’inserimento di un ulteriore fascia di reddito per permettere una migliore distribuzione tariffaria (da 6 a 7); di diminuire l’incremento complessivo previsto dalla giunta (88.517€)  di 18.954€ (69.563€) per permettere una diminuzione delle tariffe; di spalmare in ugual misura tra le fasce di reddito l’incremento che veniva effettuato.

<><>

<>< />

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 02 aprile 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Disclaimer - Copyright © 2000 - 2017 varesenews.it. Tutti i diritti riservati
VareseNews è un marchio di Varese web srl P.IVA 02588310124, Via Gianfranco Miglio n.5 - 21045 Gazzada Schianno (VA)
Tel. +39.0332.873094 / 873168
Testata registrata presso il Tribunale di Varese n.679 - Direttore responsabile: Marco Giovannelli

TARIFFARIO CHE SI POTEVA OTTENERE CON L’APPROVAZIONE  DELL’EMENDAMENTO UDC

 

 

REDDITO

 

 

 

min

max

MESE FREQUENZA PIENA (22 GG)

 

1

                      

         5.780,00

            51,20

 

2

          5.781,00

         9.340,00

          102,60

 

3

          9.340,00

       12.895,00

          154,00

 

4

        12.895,00

       16.445,00

          260,00

 

5

        16.445,00

       20.000,00

          393,00

 

6

        20.000,00

       30.000,00

          500,00

 

7

        30.000,00

OLTRE