Kamikaze in aeroporto, almeno 2 vittime

L'aeroporto della capitale afgana è utilizzato sia da voli civili che militari e funziona come base per le truppe straniere. Gli attentatori sarebbero stati almeno tre, alla guida di altrettanti fuoristrada

Nuovo attentato a Kabul, un Kamikaze ha fatto esplodere un ordigno davanti alla base militare dell’aeroporto di Kabul.
Secondo i primi rilievi le vittime sarebbero almeno due, entrambi civili. Quattro soldati sono stati invece feriti, tre statunitensi e un belga, nell’attacco suicida contro la base dell’Isaf all’aeroporto. L’aeroporto della capitale afgana è utilizzato sia da voli civili che militari e funziona come base per le truppe straniere impegnate a combattere i taliban.
Stando al racconto di testimoni oculari, gli attentatori sarebbero stati almeno tre, alla guida di altrettanti fuoristrada: a esplodere sarebbe stato il terzo veicolo, appena giunto a ridosso delle barriere di protezione in cemento. L’attentato fa seguito a quello del 15 agosto scorso contro il quartier generale della Nato nel cuore di Kabul, pochi giorni prima delle elezioni presidenziali e provinciali, che fu attribuito ai Taliban.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 08 settembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.