Tosi: «Che fine hanno fatto i nuovi treni delle Nord?»

Il consigliere regionale del Pd chiede spiegazioni all'assessore alla mobilità Cattaneo quale sia il motivo del ritardo dei 10 treni che dovevano essere consegnati ad agosto

Il consigliere regionale del PD Stefano Tosi chiede spiegazioni alla giunta e nello specifico all’assessore regionale alla mobilità, Raffaele Cattaneo, circa l’ennesimo ritardo della consegna di 10 treni, su un totale di 34, ordinati dalle Ferrovie Nord all’associazione temporanea di imprese Ansaldo Breda – Firema – Keller, il cui termine era programmato per agosto. Secondo quanto pubblicato oggi da Repubblica, il ritardo è legato al fatto che una delle aziende incaricate di produrre la commessa, la Firema, è stata messa in amministrazione straordinaria dal premier Berlusconi, in veste di ministro ad interim dello sviluppo economico.

“Il problema dei ritardi nelle consegne dei convogli non è nuovo. Già più volte abbiamo dovuto denunciare la mancata consegna del materiale rotabile e gli slittamenti in questi anni sono andati progressivamente aumentando tanto da raggiungere il tetto massimo delle penali previste dal capitolato” sostiene Tosi. “Non è polemica politica – continua – perché i ritardi dipendono da un’azienda e quindi non dalla Regione, ma i pendolari lombardi, che giornalmente usano mezzi insufficienti ed inefficienti meritano da Cattaneo e dal Governo risposte certe circa la consegna in tempi brevi dei nuovi treni in sostituzione di quelli più vecchi e usurati”.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 01 settembre 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.