Varese-Pescara 1-1

Alle 20,45 scatta l'anticipo del 5° turno di Serie B. I biancorossi vogliono il primo successo interno ma gli ospiti cercano la riscossa. Segui la partita su VareseNews

Finita la partita. Pareggio per 1-1, tante emozioni soprattutto nella ripresa. Il Varese potevavincere, ma si è trovato di fronte un grandissimo Pinna che ha respinto almeno cinque nitide palle gol

48′ – Emozioni fino alla fine. Buzzegoli prova da fuori area, ma Pinna vola alla sua destra e toglie la palla dall’incrocio. Sulla ribattuta Ebagua crossa ed è ancora il portiere ospite a respingere in volo

45′ – L’arbitro concede 4 minuti di recupero

45′ – Il Pescara sostituisce Soddimo con Maniero

43′ –
Pisano da destra riesce ad entrare in area, ma il suo cross è preda della difesa abruzzese

41′ – Bello scambio Neto-Ebagua, con il nigeriano che arriva a tu per tu con Pinna, ma calcia addosso al portiere ospite

32′ – Varese vicino al vantaggio. Neto caparbio ruba palla sulla sinistra e scambia con Ebagua, batti e ribatti e la palla capita sul piede di Carrozza, che però da zero metri trova la manona di Pinna a respingere

31′ – Il Pescara toglie Gessa ed inserisce Micco

Dopo un lungo consulto con le due squadre, l’arbitro Pinzani decide di far riprendere il gioco, rimasto fermo per 7′

31′ – L’arbitro sospende la partita perchè un riflettore è saltato

31′ – Cambio per il Pescara. Esce Sansovini ed entra Ganci

30′ – Ebagua regala colpi da campione: su un cross di Pugliese sale in cielo e rovescia, con la palla fuori di un soffio alla sinistra di Pinna. Il portiere pescarese è poi ammonito per perdita di tempo

29′ – Cambio per il Varese. Esce Cellini ed entra Frara

27′ – Occasionissima per il Varese. Neto scappa sulla detsra servito da Ebagua, supera il terzino avversario e serve al centro, ma Cellini è in ritardo e viene anticipato di un soffio

25′ – Gol del Varese. Tiro rimpallato di Buzzegoli, sfera che finisce sui piedi di Ebagua che calcia da fuori area e fulmina Pinna

23′ – Occasionissima per il Varese: Cellini dà dentro per Neto che resiste ad una carica di Mengoni e calcia rasoterra a colpo sicuro, ma Pinna devia la palla che lambisce il palo ed esce

21′ – Pesoli manda in angolo, dal corner non nasce nulla di pericoloso per la retroguardia di casa

15′ – Carrozza serve profondo Cellini: l’attaccante controlla bene, ma viene recuperato dal difensore Zanon che manda in angolo

11′ – Punizione per il Pescara dal limite: botta di Sansovini, bravissimo Zappino a repingere

10′ – Ammonito Gessa per fallo su Carrozza. Sulla punizione conseguente riparte il Pescara con Soddimo che costringe Corti al fallo: ammonito il numero 8 biancorosso

8′ – Sannino rischia: dentro Ebagua e fuori Zecchin

7′ – Punzione di Zecchin, Sembroni svetta e manda in angolo

6′ – Punizione per il Pescara da destra: batte Gessa e respinge Corti. Sulla ripartenza Neto è abbattuto da Petterini

4′ – Angolo per il Pescara, esce Zappino e blocca

3′ – Neto lavora un buon pallone per Carrozza che va via sulla destra, ma il cross dell’esterno finisce tra le braccia di Pinna, proteso in uscita bassa

1′ – Via alla ripresa, non ci sono cambi. I tifosi biancorossi incitano i padroni di casa

Fine primo tempo. Pescara in vantaggio di una rete, grazie al gol di Sddimo al 18′ del primo tempo.
Il portiere del Varese Mathieu Moreau è finito all’ospedale dopo il colpo ricevuto al volto: ha un versamento all’occhio destro ed è sotto osservazione al pronto soccorso di Varese

47′ – Occasionissima per il Varese. Cellini si trova da solo davanti a Pinna dpo un velo di Neto, ma il portiere esce bene e stoppa la punta biancorossa

45′ – Saranno due i minuti di recupero decisi dall’arbitro

43′ – Ammonito Sansovini per fallo su Pisano

39′ – Zecchin prova a calciare da lontano, ma la palla termina alta

37′ – Ammonito Soddimo per un fallo (entrata in ritardo) su Corti

33′ – Punizione per il Varese da 30 metri, palla altissima sopra la porta di Pinna

32′ – Soddimo riparte e da fuori area calcia rasoterra con la palla che termina di poco a destra di Zappino

28′ – Magia di Neto che va via a Mengoni sulla trequarti: il difensore lo stende e l’arbitro lo ammonisce. Sulla punizione conseguente è Neto di testa a mandare fuori di pochissimo

26′ – Colpo di tacco di Neto per Cellini che viene stretto tra due avversari in area: l’arbitro lascia correre

23′ – Da un rilancio lungo di Pesoli nasce un’occasione per Neto, fermato da Pinna in uscita di piede. Sugli sviluppi dell’azione, Cellini recrimina per un fallo, non fischiato dall’arbitro

20′ – Punizione per il Varese: batte Buzzegoli, esce Pinna e blocca

18′ – Gol del Pescara: Petterini crossa al centro per Soddimo, che in girata beffa Zappino

16′ – Azione tambureggiante del Varese, ma Buzzegoli non riesce a calciare, contrato dai difensori del Pescara

13′ – Gessa sfugge a Pugliese, che trattiene l’ala abruzzese e viene ammonito. Punizione per gli ospiti: schema per Gessa che clacia rasoterra, con Dos Santos che respinge a campanile

10′ – Incertezza Dos Santos Moreau e brivido per il Varese: sbuca Mazzotta e calcia contro il portiere francese che si infortuna lnell’occasione. Il Varese è costretto a cambiare: entra Zappino, esce Moreau

8′ – Sponda di Neto per Cellini che calcia centrale, facile per Pinna

6′ – Cellini scappa sulla fascia e prova il cross; sugli sviluppi dell’azione la palla finisce in angolo con la difesa pescarese che spazza

3′ – Buzzegoli prova da fuori, ma la palla finisce alta di poco

1′ – La partita è cominciata regolarmente

Ore 20.45 – Squadre in campo agli ordini dell’arbitro Pinzani di Empoli, coadiuvato dagli assistenti Manzini di Verona e Crispo di Genova, quarto uomo Penno di Nichelino. Varese in divisa bianca con pantaloncini rossi e calzetoni a righe biancorosse, Pescara in completo giallo con pantaloncini blu e calzettoni gialli. Rispettato un minuto di silenzio in memoria del militare italiano caduto in Afghanistan

Ore 20,35 – L’acquazzone su Masnago dà una tregua a giocatori e spettatori. Ombrelli chiusi.

Ore 20.30 –
Novità nelle formazioni ufficiali delle due squadre. Nel Varese gioca dal 1′ Dos Santos al centro della difesa, mentre l’allenatore del Pescara Di Francesco schiera Soddimo in attacco e Mazzotta largo a centrocampo
Varese (4-4-2): 27 Moreau; 31 Pisano, 2 Pesoli, 3 Dos Santos, 33 Pugliese; 11 Zecchin, 5 Buzzegoli, 8 Corti, 7 Carrozza; 9 Cellini, 10 Neto Pereira.
A disposizione: 81 Zappino, 4 Frara, 6 Camisa, 21 Ebagua, 25 Mustacchio, 35 Armenise, 99 Eusepi
Pescara (4-4-1-1): 1 Pinna; 2 Zanon, 5 Mengoni, 17 Sembroni, 3 Petterini; 20 Gessa, 8 Tognozzi, 4 Cascione, 19 Mazzotta; 7 Soddimo; 9 Sansovini.
A disposizione: 84 Bartoletti, 10 Bonanni, 11 Ganci, 22 Nicco, 32 Del Prete, 36 Alcibiade, 99 Maniero

Ore 20,15 – La pioggia cade piuttosto copiosa su Masnago dove Varese e Pescara hanno iniziato il riscaldamento pre-partita. In attesa delle formazioni ufficiali, si stanno iniziando a riempire gli spalti del Franco Ossola dove sono previte almeno 4mila persone.
Su VareseNews la diretta minuto per minuto.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 settembre 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.