Attivazione Carta regionale anche in ospedale

Da martedì 10 maggio, verranno attivati i Siss Point anche nei diversi presidi dell'azienda ospedaliera

A partire da questa settimana i cittadini lombardi che devono attivare la nuova tessera sanitaria Crs (Carta Regionale dei Servizi) emanata recentemente dalla Regione potranno farlo anche nei presidi dell’Azienda Ospedaliera “Ospedale Sant’Anna” di Como presso i Siss Point.

Il servizio partirà domani, martedì 10 maggio, nel presidio di Cantù, l’11 maggio a Menaggio, il 12 maggio all’ospedale Sant’Anna di San Fermo della Battaglia e nel Poliambulatorio di via Napoleona a Como.

I titolari di tessera sanitaria potranno recarsi nelle strutture dell’Ao comasca per richiedere il rilascio del codice pin-puk per l’attivazione della carta e per consegnare il modulo di consenso al trattamento dei dati identificativi personali necessario per l’accesso online alle funzioni del Fascicolo Sanitario Elettronico. Ecco le sedi dei Siss Point:

-          presidio di Cantù: martedì dalle 13 alle 15 e giovedì dalle 10 alle 12 presso l’Accettazione Ricoveri

-          presidio di Menaggio: mercoledì dalle 13.30 alle 15.30 presso l’Accettazione di Laboratorio

-          Poliambulatorio di via Napoleona: giovedì e venerdì dalle 14 alle 16 presso il CUP (Centro Unico di Prenotazione di esami e visite specialistiche) – Cassa

-          presidio di San Fermo della Battaglia: giovedì e venerdì dalle 14 alle 16 presso il CUP – Cassa.

Per l’attivazione è necessario presentare la carta d’identità. Chi intende attivare la card per conto di un’altra persona deve fornire una delega del titolare.

La consegna del modulo per il consenso del trattamento dei dati identificativi personali è invece necessaria, come si diceva, per poter accedere alle funzioni del Fascicolo Sanitario Elettronico consultabile a questo indirizzo internet: www.crs.lombardia.it. Si ricorda che per poter utilizzare la tessera sanitaria al proprio domicilio e procedere alla consultazione dal proprio personal computer del Fascicolo Sanitario Elettronico è necessario acquistare un lettore di smart card. Con questo dispositivo si potranno leggere i referti degli esami di laboratorio, ad esempio, e accedere a tutte le funzioni del sito nella sezione “Servizi per il Cittadino”.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 maggio 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.