La miglior storia di una “bottiglia”, raccontata dalla Canziani

Gli alunni della III U della Canziani si sono aggiudicati il secondo gradino del concorso lanciato dal gruppo San Pellegrino. A loro anche una menzione speciale

La copertina del libro "Una bottiglia piena di  storie"Sono 20 le classi italiane vincitrici della prima edizione del concorso “STORIA DI UNA BOTTIGLIA”, lanciato nelle scuole primarie lo scorso aprile dal Gruppo Sanpellegrino per sensibilizzare i bambini al rispetto nei confronti dell’ambiente, mostrandogli cosa si può fare con le bottiglie una volta che sono state utilizzate.
Così i bambini hanno dato libero spazio alla loro fantasia e immaginazione inventando storie in cui le bottiglie protagoniste dei racconti vanno alla scoperta del mondo, vengono trasportate dalle onde del mare, mangiate da uno squalo, si trasformano magicamente in un bambino e vengono utilizzate dai pescatori come galleggianti per le barche… E dopo favolose avventure e avvincenti peripezie vengono finalmente depositate nel contenitore giusto per la raccolta differenziata, dove felici fanno “amicizia” con le altre bottiglie di plastica e sono pronte per rivivere in tanti nuovi oggetti e altre bottiglie.

In particolare, per la regione Lombardia si sono aggiudicate il primo premio: la classe III U della scuola primaria E. Canziani di Varese, la classe III C della scuola primaria G. Ugolini di Brescia, la classe II B della scuola primaria A. Moro di Lissone (MB), la classe IV A della scuola primaria A. Manzoni di Monza.

Per partecipare al concorso, promosso in collaborazione con Giunti Progetti Educativi e Corepla – Consorzio Nazionale per la Raccolta, il Riciclaggio ed il Recupero dei Rifiuti di Imballaggi in Plastica, le scuole primarie di tutta Italia sono state invitate a realizzare una storia che raccontasse le avventure di una bottiglia di acqua minerale.


Le classi che hanno inviato gli elaborati più originali e fantasiosi aggiudicandosi il primo premio ex aequo vedranno la loro storia pubblicata nello speciale libro “UNA BOTTIGLIA PIENA DI STORIE” dedicato all’acqua e alla bottiglia di plastica. Le storie sono tutte illustrate da famosi fumettisti e disegnatori del calibro di Annalaura Cantone, Agostino Traini, Giulia Orecchia e Roberto Luciani.
 

Una storia in particolare ha ricevuto anche una menzione speciale da parte della giuria distinguendosi per la creatività del lavoro presentato: la III U della Scuola primaria Canziani di Varese con “La Storia di una bottiglia …” che si è così aggiudicata in premio anche una stampante, offerta da Corepla. Un simpatico premio anche per gli autori delle storie che hanno conquistato il II gradino del podio: un kit di colori a disposizione degli alunni della III U della Scuola primaria Canziani di Varese.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 ottobre 2011
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.