Barilà: Mrsic trionfa con il suo Zagabria

I croati battono il Team Ohio nella finale di Masnago. Quarta la Robur, il varesino Gualco vince la gara delle schiacciate. Nel "Garbosi" successo Cimberio tra gli under 14, Bergamo conquista gli altri due trofei

BARILA’ - Tredici anni dopo quel magico ’99, Veljko Mrsic torna ad alzare un trofeo sotto la volta del PalaWhirlpool. L’ex campione croato – che qui visse anche la delusione da coach nell’anno della retrocessione della Cimberio – ha infatti trionfato nel Memorial Barilà alla guida dei giovani talenti del Cedevita Zagabria che nella finalissima di Masnago ha schiantato 88-74 gli americani del Team Ohio in una sfida che ha messo di fronte due scuole cestistiche di livello mondiale. In evidenza, davanti ai 2.500 tifosi che hanno affollato le tribune, il longo croato Karlo Zganek e il play stelle e strisce Osborne, forse i migliori in campo nell’atto conclusivo che ha visto anche la vittoria di un varesino dal cognome "pesante", Michele Gualco, nella gara delle schiacciate. In precedenza si è disputata la finale per il terzo posto in cui l’Umana Venezia ha vinto piuttosto nettamente (80-58) sulla Abc Varese; applausi comunque per la Robur di Besio che è stata capace di inserirsi con merito tra le migliori quattro, risultato nient’affatto scontato alla vigilia. Grande successo infine per lo show dei DaMove, gruppo di funamboli del canesto che sanno accendere lo spettacolo e gli spettatori come pochi.

GARBOSI – Se Mrsic vince il Barilà, Andrea Meneghin trionfa nel Trofeo Garbosi: la sua Cimberio ha infatti centrato il successo nel torneo dedicato agli under 14 superando Mestre in finale per 83-70. Finalista varesina anche negliunder 13 dove è toccato alla Robur difendere i colori cittadini e chiudere al secondo posto, alle spalle della sempre valida Comark Bergamo (76-44). Orobici che avevano già conquistato il "Garbosi" anche nella categoria Esordienti (under 12) regolando in finale l’ABA Legnano, formazione che raduna molti dei migliori prospetti dell’area altomilanese.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 10 aprile 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.