Varese News

Castellanza guarda a Boston e gli studenti volano al MIT

L'università Carlo Cattaneo entra come unica università Italiana in un progetto del Massachusetts Institute of Technology

Castellanza e Boston sempre più vicine. La Liuc e il Mit (Massachusetts Institute of Technology di Boston) sono infatti sempre più a stretto contatto, nel segno della filosofia Lean (in sintesi, “fare di più e meglio con meno”). L’università Carlo Cattaneo entra infatti, quale unica università Italiana, nell’Educational Network del Lean Advancement Initiative del MIT.
In aggiunta alla possibilità per alcuni studenti del corso di laurea in Ingegneria particolarmente meritevoli di svolgere la tesi di laurea presso il MIT (la storia di Rossella Pozzi), i contatti con il prestigioso ateneo sono cresciuti anche in virtù dell’attività di ricerca e servizio alle imprese sul versante della Lean Production, tema al quale l’Università ha dedicato il Lean Club, rivolto a tutte le aziende del territorio che hanno sposato questa filosofia  o desiderano farla propria.
Proprio grazie alle attività del Lean Club, la LIUC ha potuto infatti instaurare una collaborazione con il Lean Advancement Initiative (LAI), un consorzio di aziende ma anche di enti governativi (es. il Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti) che fa capo al MIT e che si propone di facilitare la trasformazione in chiave lean di sistemi complessi. Una realtà che rappresenta un vero e proprio “faro” per la diffusione della cultura lean da oltre 20 anni.
«La collaborazione con il LAI – spiega Tommaso Rossi, direttore del Lean Club della LIUC – si è avviata con l’organizzazione di un viaggio studio negli Stati Uniti rivolto alle imprese del Club. Continuano poi i progetti di tesi di alcuni nostri studenti: il prossimo, che approfondirà il tema delle social capabilities, avrà la possibilità di lavorare al suo progetto da luglio a dicembre, proprio al MIT».
Novità più recente è poi l’ingresso dell’ateneo castellanzese nell’Educational Network del LAI. «Un network – continua Rossi – che lavora per la diffusione della filosofia lean tramite la creazione di corsi universitari di vario titolo. LIUC è l’unica università in Italia a far parte di questo network, così come è l’unica italiana a proporre un percorso interamente dedicato alla Lean Manufacturing, nell’ambito della Laurea Magistrale in Ingegneria Gestionale».
I frutti di questa collaborazione sempre più stretta, conferma Rossi, sono visibili sia sul piano della didattica che su quello del servizio alle imprese. «L’ingresso nel Network ci consentirà sicuramente di acquisire nuove metodologie didattiche utili ad arricchire il percorso che proponiamo ai nostri studenti, ma sarà anche un ulteriore elemento di attrazione per le aziende partner del Club, che potranno relazionarsi attraverso di noi con altre aziende di tutto il mondo».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 31 luglio 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.