Natale a casa per i due marò

Lo ha deciso la Corte del Kerala. I due marò arrestati in India con l’accusa di aver ucciso due pescatori scambiati per pirati somali il 15 febbraio, potranno tornare a casa per le festività

Salvatore Girone e Massimiliano Latorre trascorreranno il Natale in Italia. I due marò arrestati in India con l’accusa di aver ucciso due pescatori scambiati per pirati somali il 15 febbraio, potranno tornare a casa per le festività, per poi far ritorno in India e atendere il processo a loro carico. Lo ha deciso la Corte del Kerala, accogliendo la richiesta dello Stato italiano. In cambio della licenza dovrà essere lasciata una garanzia finanziaria di 60 milioni di rupie, pari a oltre 826 mila euro. I due marò dal 30 maggio alloggiano in un hotel di Fort Kochi con l’obbligo di firma e il divieto di lasciare la città. Dovranno tornare in India entro il 10 gennaio del 2013, fornire gli indirizzi delle loro abitazioni italiane, i loro numeri di cellulare e i dettagli dei movimenti che prevedono di effettuare una volta sbarcati in Italia.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 20 dicembre 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.