Cinquecento ragazzi alla scoperta dell’Università dell’Insubria

Molti ragazzi da tutt'Italia ma anche da Russia, Moldavia e Romania per conoscere i corsi offerti nella sede comasca dell'ateneo. Aperti anche i laboratori di via Valleggio

open day como 2014
open day como 2014

È arrivato persino qualcuno dalla Russia, qualcuno dalla Moldavia e dalla Romania e – per stare nei confini nazionali – anche da Molfetta, Brindisi, Siracusa e Frosinone: per un totale di oltre 500 ragazzi tra i 17 e 18 anni giunti questa mattina a Como per scoprire l’offerta didattica dell’Università degli Studi dell’Insubria.

L’Insubriae Open Day, la manifestazione di orientamento dedicata agli studenti dell’ultimo anno delle scuole superiori, quest’anno si è sdoppiata e ha aperto – come di consueto – la splendida sede del Polo giuridico-umanistico, il Chiostro di Sant’Abbondio, e, per la prima volta durante un Open Day, anche la sede del Polo Scientifico: i laboratori di via Valleggio.

Una mattinata nel segno dello scambio di informazioni, di testimonianze offerte da professori, studenti e laureati, della scoperta di servizi e dell’esperienza diretta, grazie alle visite ad aule e laboratori, agli esperimenti e alle lezioni simulate.

Apprezzata da molti la possibilità di effettuare una simulazione  dei test di ammissione (per i corsi di laurea a numero programmato) e di sostenere le prove di verifica della preparazione iniziale (per tutti gli altri corsi), valevole in caso di esito positivo.

Aule super affollate per tutti i corsi presentati: dai corsi di laurea del Dipartimento di Diritto, Economia e Culture (Giurisprudenza, Scienze del Turismo, Scienze della Mediazione Interlinguistica e Interculturale), ai corsi di laurea scientifici (Chimica, Fisica, Matematica e Scienze dell’ambiente e della natura; Scienze Biologiche e Biotecnologie – attivi nella sede di Varese), al corso di laurea in Economia e management e a quelli della Scuola di Medicina (corsi di area medico-sanitaria e Scienze Motorie).

Molti i ragazzi interessati ai corsi di laurea scientifici con sede a Como che si sono recati nel Polo Scientifico di via Valleggio, dove hanno potuto osservare l’interazione luce-materia nei laboratori di fisica, hanno  scoperto le applicazioni della matematica al quotidiano, hanno potuto assistere ai filmati di attività sul campo per il corso di laurea in Scienze dell’ambiente e della natura e visitare la nuova Palazzina dei Chimici.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 02 aprile 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.