Absea s’incatena in piazza

Il sensitivo ha protestato in piazza contro la Magic Star e i "maghi poco seri". Poi l'udienza in tribunale

Slanciato, biondo platino, vestito di nero, con uno scialle di tulle, orecchino catena al collo. E manette. Fabrizio Marcianesi, più noto come il sensitivo Absea, ha protestato questa mattina, giovedì 31 maggio, sotto la sede della Magic Star di Varese.
Dalla mattina alle 8.30 si è presentato in Piazza XX Settembre per contestare l’accusa di diffamazione che gli era stata rivolta da una collega cartomante. Oggi alle 11 l’udienza in tribunale dove Absea s’è presentato, dopo lo show in piazza, accompagnato dal suo avvocato Giancarlo Beraldo. Ma non è questa l’unica ragione per la quale Absea ha protestato platealmente: "La Magic Star mi deve dei soldi – urlava in piazza – tutto quello che ho guadagnato con i miei consulti, le foto, i video non so dove sia finito. In più mi hanno trattato peggio di Wanna Marchi". La cifra, secondo Absea, si aggirerebbe intorno ai 17 miliardi di vecchie lire. Se la cifra sia davvero quella non è dato saperlo, ma resta il fatto che il sensitivo, che ha dichiarato guerra ai maghi "poco seri", ha detto che avrebbe devoluto tutto in beneficenza.
Alle 11 è cominciato il processo: l’aula era colma e durante il dibattimento Absea si è girato e, rivolto al pubblico, ha detto: "Siete qua tutti per Absea? Vi amo!".

Galleria fotografica

La protesta di Absea 4 di 15
Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 31 Maggio 2007
Leggi i commenti

Galleria fotografica

La protesta di Absea 4 di 15

Galleria fotografica

Absea in tribunale 4 di 7

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.