Biondillo e Oreglio i prossimi appuntamenti di BA Book

Lunedì sera il giallista a Cassano Magnago. Il poeta di Zeligiinvece martedì al teatro Sociale, con spettacolo e band

Lunedì sera Gianni Biondillo, martedì Flavio Oreglio (nella foto): sono questi i prossimi appuntamenti di BA Book, il festival dei libri di Busto Arsizio che proseguirà fino a sabato 19 maggio. O forse meglio sarebbe dire “Busto e dintorni”: perché la felice formula ideata quest’anno dagli organizzatori  – il comune di Busto Arsizio e la storica  libreria Boragno – si estende alle amministrazioni di Castellanza e Cassano Magnago, e coinvolge anche le librerie Carù e Rinascita di Gallarate oltre alla Nuovigiorni di Cassano.

Eliminati i tendoni “classici” BA Book fa incontrare lettori ed autori nei luoghi simbolo delle varie città: dopo l’inaugurazione ai Molini Marzoli con Luca Goldoni e il museo del tessile che ha ospitato il cioccolato, lo scrittore Gianni Biondillo sarà infatti ospitato nella neoclassica villa Oliva.

Il giovane sbirro” (Guanda), il libro oggetto della presentazione, è quello che tecnicamente è considerato un prequel: racconta infatti la storia di colui che sarà il commissario Ferraro, protagonista degli altri tre libri dell’autore. Un incontro, quindi, tutto per giallisti.

L’incontro con Flavio Oreglio, il "poeta" di Zelig, si svolgerà invece al teatro Sociale di Busto e avrà la formula dello spettacolo teatrale, con tanto di band. Il suo: “Siamo una massa di ignoranti. Parliamone” libro più cd edito da Bompiani, infatti, si racconta meglio così.

 

L’intero programma di BA Book

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 07 Maggio 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.