Uboldo, il nemico è l’astensione al voto

Dopo l’esclusione delle liste di centrodestra e centrosinistra, sono in due a contendersi la carica di sindaco: Lorenzo Guzzetti per Uboldo al centro e Ulderico Maria Renoldi per Uboldo Protagonista

Situazione anomala a Uboldo dove a poche ore dal voto resta l’incognita sull’affluenza alle urne. Dovevano essere quattro le liste in competizione, ma due, che fanno capo al centrosinistra (amministrazione uscente) e centrodestra, sono state escluse dalla competizione elettorale per vizi di forma nella presentazione delle domande. Il Tar si è già pronunciato per la conferma dell’esclusione.
Rimangono così due liste che all’inizio si credevano essere “minori”, due liste civiche, che ora hanno la possibilità di governare per 5 anni la città di Uboldo, densa di problemi, su tutti quello della viabilità, con l’annoso problema dello svincolo Saronno Sud.

Una lista è quella di Uboldo al centro, guidata dal giovanissimo Lorenzo Guzzetti, 25 anni e dalle posizioni politiche chiare, fin dal nome scelto per la lista. La proposta principale è quella di organizzarsi con i comuni limitrofi e per risolvere il problema viabilistico e di rivitalizzare il paese, troppo abbandonato a se stesso.
L’altro candidato è invece Ulderico Maria Renoldi, ex Forza Italia, che si presenta sostenuto dalla lista civica Uboldo Protagonista. Cinque anni fa prese il maggior numero di preferenze nel centrodestra ed è molto conosciuto. Anche per lui la viabilità va sistemata di concerto con gli altri comuni. Inoltre punta su un potenziamento dei servizi sociali.

Entrambi non hanno paura dell’assenteismo, sono fiduciosi che gli elettori andranno lo stesso a votare. Ai fini del risultato elettorale non importa quanta gente andrà a votare, vince chi prende più voti. Resta il fatto che se non ci sarà una buona affluenza alle urne, rimarrà comunque qualche punto interrogativo da risolvere.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 23 Maggio 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.